La Sir I festeggiamenti della Sir Perugia per lo scudetto di pallavolo maschile
La Sir I festeggiamenti della Sir Perugia per lo scudetto di pallavolo maschile

Kazan (Russia), 12 maggio 2018 - Saranno i padroni di casa dello Zenit Kazan a contendere oggi alla Cucine Lube Civitanova Marche la finale della Final Four di Champions League maschile. Nella seconda semifinale, sul parquet della Basket-Hall di Kazan, i russi, campioni in carica, hanno sconfitto la Sir Safety Sicoma Perugia, fresca dello scudetto conquistato appena domenica scorsa, con il punteggio di 3-0. I parziali: 25-22, 25-20, 25-20, stesso risultato della finale di un anno fa. La Cucine Lube Civitanova Marche nella prima semifinale aveva battuto i polacchi dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle con il punteggio di 3-1. I parziali: 25-21, 22-25, 25-15, 25-18. 
 
Ad esultare sono gli invincibili dello Zenit Kazan. Uno spettacolo e Perugia purtroppo annientata 3-0. Lo Zenit contro la Lube giocherà per il quarto titolo europeo di fila, un poker che sarebbe mitologico, riuscito solo al Cska Mosca dal 1986 al 1989. Nel primo set, il più equilibrato, è stato il fenomeno Leon (19 punti), proprio lo schiacciatore clamoroso nuovo arrivo di Perugia, a spezzare l’equilibrio sul 16-16 con un turno in battuta da tre aces di fila. Nel secondo ci ha pensato Mikhaylov, 18 punti per l’opposto, nel terzo il centrale Volvich. Sir Perugia-Zaksa (ore 15) sarà dunque la finalina, alle 18 invece la Lube proverà a far cadere gli dei del volley (diretta su Fox Sport).