Terni, concerti “multiformi“ per i vent’anni di Visioninmusica

Terni, concerti “multiformi“ per i vent’anni di Visioninmusica
Terni, concerti “multiformi“ per i vent’anni di Visioninmusica

Vent’anni di grande musica con anteprime e artisti di talento. Visioninmusica festeggia l’anniversario con una nuova stagione ricca di emozioni che porterà all’Auditorium Gazzoli di Terni, dal 19 gennaio al 19 aprile, sette progetti “borderline” di forte impatto sonoro. Ad anticipare la manifestazione, il doppio concerto di Natale, sabato 16 dicembre (alle 17 e alle 21) nella Chiesa di San Francesco con Pastor Ron con il suo “Gospel Show”. "Per festeggiare il traguardo – dice Silvia Alunni, direttrice artistica – abbiamo dato alla stagione 2024 il titolo Musica Multiforme. Visioninmusica, infatti, accoglie sul proprio palco le trasformazioni in atto nel panorama musicale, avventurandosi anche in sentieri inediti, con l’intento di rendere accessibili mondi musicali che rischiano di rimanere sommersi nel panorama mainstream".

Visioninmusica parte il 19 gennaio con il concerto di Francesco Baccini (nella foto). Per i trent’anni di carriera, il cantautore rileggerà in chiave cameristica i suoi classici più famosi, accompagnato dagli archi delle “Alter Echo String Quartet“ e dal chitarrista e bassista Michele Cusato. Venerdì 2 febbraio sarà di scena Claudio Filippini con il suo ultimo lavoro discografico, “Filippismo”, venerdì 23 febbraio sarà la volta di una leggenda della chitarra, Mike Dawes, considerato uno dei chitarristi fingerstyle moderni più creativi al mondo.

Giovedì 7 marzo arrivano i “Dock In Absolute“, un trio stellare del Lussemburgo mentre venerdì 22 marzo “Don’t forget to fly” segna il ritorno di Remo Anzovino, grande compositore-interprete della scena italiana. In apertura del concerto, un omaggio di teatro e musica a Raffaella Carrà dal titolo “IO da capogiro. IO senza respiro” con l’attrice Cecilia Di Giuli e i pianisti Denis Zardi e Lucrezia Proietti. Venerdì 5 aprile la cantante e violoncellista cubana Ana Carla Maza proporrà il live tratto dal suo terzo album in studio, “Caribe”, il finale, il 19 aprile, sarà con una delle voci più emozionanti del jazz spagnolo, Daniel Garcìa, con il suo trio. I biglietti sono già in prevendita, abbonamenti compresi, su Vivaticket.it