Lite per l'eredità: padre aggredisce il figlio e poi gli spara con una scacciacani

E' successo a Foligno. L'uomo, 74 anni, è stato denunciato. Figlio e moglie finiti al pronto soccorso per un malore e lievi ferite

Sono intervenuti i Carabinieri di Foligno
Sono intervenuti i Carabinieri di Foligno

Foligno (Perugia), 6 novembre 2023 - Prima aggredisce il figlio, poi spara un colpo di pistola. Per fortuna si trattava di una scacciacani, ma la paura è stata comunque parecchia, tanto da mandare figlio e nuora all'ospedale per malori e  piccole abrasioni. Una discussione in  famiglia, pare per questioni ereditarie, è sfociata in  una lite piuttosto violenta. 

E' successo  in un'abitazione a Foligno. Protagonisti un 74enne, che avrebbe prima aggredito il figlio e poi ha esploso un colpo di pistola. L’arma in questione è risultata essere una pistola scacciacani calibro 8 mm, con canna ostruita ma priva del tappo rosso. L’esplosione ha però causato un grande spavento al figlio ed alla moglie presente alla discussione, oltre al fatto che entrambi sono dovuti ricorrere alle cure mediche al pronto soccorso dell’ospedale di Foligno, riportando lievi lesioni.

Sono intervenuti i Carabinieri che hanno sequestrato la pistola, mentre l’anziano è stato denunciato.