Furto in un’abitazione, la polizia cattura i ladri: hanno 9 e 12 anni

Perugia, i due ragazzini sono stati trovati in possesso della refurtiva e di oggetti da scasso

L'intervento della polizia

Volante Polizia Brindisi

Perugia, 2 aprile 2024 – Denunciati dalla polizia di Perugia per un furto in abitazione, ma a sorprendere è soprattutto l’età dei due ladri: uno ha 12 anni, l’altra 9. Sono stati in possesso di refurtiva e, uno di loro, anche di oggetti atti allo scasso. La segnalazione è arrivata da un cittadino che ha notato uno dei due giovani, di 12 anni, con precedenti per furto, entrare all'interno di un'abitazione e l'altro - una bambina di 9 anni - rimanere fuori a fare il "palo".

I poliziotti, dopo aver bloccato la bambina, hanno effettuato un sopralluogo alla ricerca del 12enne che, sorpreso poco dopo all'interno dell'abitazione, con uno scatto repentino, si è dato alla fuga. Inseguito dagli agenti, è stato ritrovato nei pressi del parco Chico Mendez. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso - all'interno di uno zaino in suo possesso - di gioielli, un orologio, un rasoio elettrico e articoli di bigiotteria provento di furto. Il giovane, inoltre, è stato trovato in possesso anche di quattro cacciaviti e alcune lastre in plastica, verosimilmente utilizzati per forzare le serrature.

Una volta in Questura per gli accertamenti di rito, è emerso che i due minori erano gli autori anche di un altro furto in appartamento, avvenuto quella stessa mattina in uno stabile in via Enrico Fermi. Per questi motivi, gli agenti hanno deferito entrambi per il reato di furto aggravato continuato in concorso; il 12enne, inoltre, è stato denunciato per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.