ANGELA BALDI
Sport

La Ginnastica Petrarca ai vertici del campionato nazionale di serie B di ginnastica artistica maschile

La prima prova del campionato cadetto ha visto la società aretina piazzarsi al quarto posto a un passo dal podio

serieb

serieb

Arezzo, 5 febbraio 2024 – La Ginnastica Petrarca ai vertici del campionato nazionale di serie B di ginnastica artistica maschile. La società aretina ha vissuto la prima prova stagionale nella bresciana Montichiari e, a confronto con undici avversarie da tutta la penisola, ha registrato un risultato di grande valore sportivo tra i diversi attrezzi della disciplina con buoni punteggi che sono valsi il quarto posto in classifica a un passo dal podio. Questo piazzamento testimonia i livelli di eccellenza raggiunti dal gruppo maschile petrarchino che, alla terza stagione consecutiva nella serie cadetta, ha dimostrato di avere le carte in regola per vivere un’ulteriore crescita e per provare a competere per traguardi ancora più ambiziosi, certificando la bontà del lavoro svolto dal tecnico Jacopo Pineschi con la collaborazione e il sostegno della dirigenza.

Tra i protagonisti della tappa inaugurale è rientrato Mattia Boncompagni che è risultato il ginnasta maggiormente impegnato con esercizi in ben cinque attrezzi (corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio e sbarra), poi positive sono state anche le prove a corpo libero, anelli e parallele di Leonardo Ercolani e a cavallo con maniglie, anelli, parallele e sbarra di Alberto Redaelli (atleta in prestito dalla Ares Ginnastica di Cinisello Balsamo). La turnazione della squadra della Ginnastica Petrarca è stata poi completata a volteggio e sbarra da Christian Antonini, a corpo libero e volteggio da Riccardo Baccega e a cavallo con maniglie e parallele da Tito Mariottini, con la somma dei voti delle singole esibizioni che ha meritato il quarto posto con 144,950 punti ad appena 0,05 punti dai terzi dell’Atletica Mugello. La positiva prova ha comunque evidenziato piccoli errori su cui lavorare per provare a vivere un passo in avanti in vista della seconda tappa in programma venerdì 23 febbraio ad Ancona e della terza e ultima tappa di sabato 6 aprile a Ravenna, con le classifiche finali che considereranno per ogni formazione i due migliori risultati raggiunti nel corso delle tre giornate. Questi incastri permetteranno di definire le posizioni finali con le prime tre che potranno festeggiare la promozione diretta in A2, le ultime tre che retrocederanno in C e le squadre dal settimo al nono posto che disputeranno i Play Out per la salvezza. «Il campionato cadetto si è aperto con un risultato importante - commenta Simone Rossi, presidente della Ginnastica Petrarca, - che però non ci disorienta perché è in linea con i nostri obiettivi e non ci esalta perché sappiamo che possiamo fare ancora meglio. La prima prova ha sottolineato che ce la possiamo giocare con l’eccellenza della serie B e che possiamo legittimamente guardare verso l’alto della classifica, dunque ringraziamo lo staff tecnico e gli atleti per questo ottimo inizio: ora spetta a noi dimostrare che, fino all’ultimo, possiamo competere per qualcosa di veramente importante».