Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
1 mag 2022

Calcio, serie C. A Gubbio finisce il sogno play-off della Lucchese: 1-0

Nonostante la buona gara della formazione di Pagliuca, sono gli uomini di Torrente ad accedere al secondo turno

1 mag 2022
Guido Pagliuca vuole anche a Pescara una Lucchese umile ma agguerrita
L'allenatore della Lucchese Pagliuca
Guido Pagliuca vuole anche a Pescara una Lucchese umile ma agguerrita
L'allenatore della Lucchese Pagliuca

Gubbio, 1 maggio 2022 – Si infrange nella prima giornata il sogno play-off della Lucchese. A poco serve il gol nel recupero di Arena. I rossoneri, seguiti in terra umbra da oltre settecento tifosi, per accedere al turno successivo dovevano soltanto vincere.

Mister Pagliuca, conferma il classico 4-3-3 con Coletta che ritorna tra i pali, Tumbarello a centrocampo, mentre un avanti Ruggiero fa coppia con Semprini. I rossoneri devono obbligatoriamente centrare la vittoria per passare al turno successivo e cercano subito di sbloccare il matc.

Al 16’ di prova Corsinelli, che serve Semprini, ma il numero dieci della Pantera, calcia a lato di poco. Anche al 21’ la sua conclusione si spenge sul fondo. Ci prova anche Tumbarello al 28’, ma la sua doppia conclusione è facile preda per la difesa rossoblù. Il Gubbio si fa vedere al 33’, ma Coletta chiude bene lo speccio della porta.

E’ la formazione di casa che chiude il primo tempo in avanti e al 44’ colpisce una traversa con Redolfi. Il primo tempo non regala altre emozioni e termina con la Lucchese, che nonostante le occasioni avute non è riuscita a sbloccare la gara, complice come sempre la sterilità delle punte.

Sicuramente i ragazzi di Pagliuca, per quello che hanno fatto vedere, avrebbero meritato di raccogliere di più. Il secondo tempo vede di nuovo i rossoneri in avanti, con il Gubbio che però chiude bene gli spazi e prova a salire sfruttando le corsie esterne. La Lucchese cerca di attaccare con tutte le sue forze, con il neo entrato Nanni a dare maggior peso offensivo.

Al 20’ occasionissima per gli uomini di Pagliuca, che ben servito da Belloni, costrinte Ghidotti alla parata salva-risultato. Alla mezz’ora Coletta è attento e bravo a chiudere in uscita lo specchio della porta a Spalluto. Risponde la Lucchese al 32’ con Nanni, che in girata calcia a botta sicura, ma la palla finisce di poco a lato. I rossoneri si riversano in avanti con il cuore, alla ricerca del gol della vittoria, che gli consentirebbe di continuare il sogno play-off. In pieno recupero arriva il gol di Arena, che chiude i conti e regala così al Gubbio l’accesso al secondo turno, che avrebbe ottenuto anche con un pareggio. Nonostante il risultato la Lucchese ha come sempre giocato con grinta e cattiveria, ma come in altre occasioni è mancata la “zampata” vincente.

Gubbio Lucchese 1 - 0

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti; Formiconi, Redolfi, Signorini, Di Noia; Malaccari (35’ st Bonini), Cittadino (43’ st Sainz Maza), Bulevardi (35’ st Sarao); Arena, Spalluto (35’ st Francofonte), Magni (12’ st D’Amico). (A disp.: Meneghetti, Sergiacomi, Fantacci, Francofonte, Tazzer Lamanna, Righetti). All. Torrente.

LUCCHESE: Coletta; Corsinelli, Bachini, Bellich, Nannini; Tumbarello (21’ st Visconti), Minala (31’ st Gibilterra), Collodel; Belloni; Semprini (12’ st Nanni), Ruggiero (31’ st Ubaldi). (A disp.: Cucchietti, Papini, Picchi, Rodriguez, Quirini, Frigerio, Brandi, Baldan). All. Pagliuca.

Arbitro: Collu di Cagliari

Rete: 46’ st Arena.


Note: ammoniti Collodel, Pagliuca, Gibilterra, Signorini e Malaccari; recupero 1’ pt e 4' st.

Alessia Lombardi

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?