Bologna. Lavori al via all’ex Beccherucci
Bologna. Lavori al via all’ex Beccherucci

BOLOGNA
Lo Zoo Acquario resta a secco
5 MARZO • Chiude lo Zoo Acquario di Imola: Nemo, Dory e tutti gli altri piccoli protagonisti di un’attrazione particolarmente amata dai bimbi lasciano la città. Il Comune, proprietario della struttura di via Aspromonte, oggi chiusa al pubblico, trasferirà presto pesci e rettili in altre realtà pubbliche o private che ne possano garantire la cura e il benessere necessari.

FORLÌ-CESENA
Meldola ricorda il partigiano
13 MARZO • Celebrato il 77o anniversario della morte di Antonio Carini, il partigiano membro del Comando generale delle Brigate Garibaldi, ucciso dai fascisti a Meldola, dopo sevizie e torture subite nel carcere della Rocca delle Caminate. La pandemia non ha concesso di svolgere la cerimonia celebrata dai Comuni di Meldola e Monticelli d’Ongina.

BOLOGNA
Tavolo delle imprese, si cambia
16 MARZO • Cambio al vertice del Tavolo di coordinamento delle organizzazioni imprenditoriali. Marco Gasparri (in foto), il presidente della delegazione imolese di Confindustria Emilia, subentra a Gianfranco Montanari, vicepresidente di Confartigianato Imprese Bologna metropolitana alla presidenza. Del tavolo fanno parte le principali associazioni di categoria.

FORLÌ-CESENA
Neve e grandine, chiusa l’E45
18 MARZO • Quando la primavera sembrava aver ormai mandato in archivio l’inverno è tornata la neve. Circa dieci centimetri nella zona di Verghereto e fino a quindici tra Alfero e Fumaiolo. La neve ha cominciato a cadere intorno alle 5 del mattino ed ha cessato di venire giù prima delle 10. Nelle zone meno alte i fiocchi bianchi si sono sbizzarriti di meno.

BOLOGNA
Lavori al via all’ex Beccherucci
18 MARZO • Finalmente al via, seppure con qualche mese di ritardo rispetto al previsto, il cantiere dell’ex Beccherucci, destinato ad ospitare presto la nuova sede imolese dell’INPS. Proprio in questi giorni di zona rossa sono infatti partiti i lavori di ristrutturazione nell’immobile all’angolo tra le vie Selice e Galvani. L’edificio è di proprietà del Con.Ami.