Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Treviglio-Chiusi: stasera il terzo atto Bassi: "Riprendiamoci il fattore campo"

Treviglio - Chiusi, terzo atto. Stasera al PalaFacchetti di Treviglio (palla a due alle 20,30, arbitrano Ursi di Livorno, Barbiero di Milano e Calella di Bologna), va in scena gara3 dei quarti di finale. Per la San Giobbe Chiusi è la prima occasione per provare a riprendersi subito il fattore campo, dopo il ko di martedì all’Estra Forum che ha sancito l’1-1 nella serie. Sarà un’altra partita ad alto punteggio? Treviglio ha nelle mani tanti canestri (quella di martedì è stata l’ottava gara oltre quota novanta punti segnati in questa stagione), Chiusi non disdegnerebbe l’idea di alzare il volume della propria difesa e giocare una partita ad una quota più bassa. "In gara 2 ha vinto la squadra che ha meritato - ha sottolineato coach Bassi (nella foto) -. Treviglio è stata molto più precisa rispetto a noi e molto più attenta. Noi siamo stati più che discreti fino a un certo punto, poi nel secondo tempo siamo calati molto e se caliamo di energia e di intensità giocare contro una squadra come Treviglio diventa una montagna troppo alta da scalare. Non recrimino niente ai miei ragazzi, hanno provato a fare quello che potevano contro un avversario troppo più forte di noi. Vediamo di riprenderci il fattore campo. Servirà una difesa più concentrata, dovremo ricompattarci un po’ e avere le idee più chiare su quello che c’è da fare". Propositi di riscatto anche da parte di Lester Medford, leader biancorosso nonché top scorer della serie con 23 punti di media nei primi due episodi: "Ci dispiace aver perso nella seconda partita perché potevamo dare continuità all’ottimo risultato di gara1 - ha detto il play statunitense -. Complimenti a loro ma nulla è perduto, siamo ancora ben dentro alla sfida e la partita di domenica ha dimostrato che possiamo batterli. Non sarà facile, soprattutto perché giocheremo entrambe le partite fuori casa, ma vogliamo tornare nel nostro palazzetto per la bella".

Stefano Salvadori

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?