Classifiche nazionali di nuoto e salvamento relative ai campionati italiani: un trionfo per la Virtus Buonconvento. Hanna Stefanini (classe 2008) si è laureata campionessa nazionale dei 1500 stile libero (17’43’’) e ha conquistato l’argento negli 800 (9’11’’). Viola Petrini (2006) si è confermata ad alto livello con il secondo posto in Italia nei 100...

Classifiche nazionali di nuoto e salvamento relative ai campionati italiani: un trionfo per la Virtus Buonconvento. Hanna Stefanini (classe 2008) si è laureata campionessa nazionale dei 1500 stile libero (17’43’’) e ha conquistato l’argento negli 800 (9’11’’). Viola Petrini (2006) si è confermata ad alto livello con il secondo posto in Italia nei 100 stile libero (56’’38); tra i maschi il ranista Andrea Prapugicu è argento nei 200 rana (2’16’’26). Gli altri risultati hanno portato la Virtus al quattordicesimo posto in Italia nel femminile, seconda in Toscana dopo la Rari Nantes Florentia. Nel Salvamento la forza della società si è manifestata con numerose e prestigiose medaglie in ambito nazionale. A partire dall’oro di Sara Rocchigiani nei 200 superlifesaver nella categoria Ragazze; nella Juniores, Viola Petrini si distingue per la terza piazza nei 200 nuoto ostacoli e Chiara Costagli ottiene il bronzo nei 100 percorso misto.

La Costagli si è imposta inoltre nei 50 trasporto manichino, mentre Sara Rocchigiani ha preso un’altra medaglia nei 100 ostacoli (bronzo). Sempre nelle Ragazze, Eva Tognazzi ha ottenuto il bronzo nei 100 percorso misto e un inaspettato argento nei 100 pinne, che equivale al pass per la partecipazione agli Assoluti. Proprio ai prossimi Campionati Italiani Assoluti di Salvamento, la Virtus schiererà presso gli impianti natatori di Riccione ben 18 atleti in un totale di ben 36 gare. Nelle classifiche nazionali provvisorie degli Esordienti A, è da rilevare perfino una "tripla" per le portacolori giallonere, grazie al primo posto di Carlotta Petrini, al secondo di Gemma Bartolini e al terzo di Benedetta D’Alessandro nei 50 trasporto. La Bartolini è attualmente seconda in Italia anche nel manichino pinne, seguita di una posizione da Federica Costagli.