Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
25 mag 2022

Festa dello sport per abbattere ogni barriera

Una giornata di svago, socializzazione e solidarietà . Iniziativa inclusiva per i bimbi diversamente abili

25 mag 2022

Allegria e amicizia, senza ostacoli e differenze. E’ quello che l’associazione ’Insieme per i diritti dei nostri figli’ ha voluto ancora una volta dimostrare, affidandosi allo sport per abbattere le barriere e far sentire felici i bambini, fianco a fianco con allenatori, istruttori e compagni di gioco. La gioia dei ragazzi e quella dei genitori sono le immagini di un pomeriggio che l’associazione attendeva da due anni. E per questo sono stati tantissimi i partecipanti al centro sportivo di via Canale a Castelnuovo Magra, con l’aiuto dell’amministrazione e una ventina di associazioni sportive della zona che si sono messe a disposizione con i loro tecnici e allenatori per coinvolgere tanti ragazzi, disabi e non soltanto, in un lungo pomeriggio di svago senza mai perdere di vista il principio della solidarietà. Sono stati raccolti infatti 3 mila 500 euro che contribuiranno a aiutare le famiglie in difficoltà a garantire ai loro ragazzi le visite specialistiche e cure spesso troppo costose. E’ questo lo spirito dell’associazione che da anni si impegna per far comprendere le difficoltà che, purtoppo, la disabilità mette di fronte quotidianamente anche a livello burocratico.

A dare una mano nell’organizzazione erano presenti anche i volontari dell’associazione Amici del Giacò sempre a disposizione per sostenere progetti sociali e l’istituto comprensivo di Castelnuovo Magra. Hanno contribuito a vivacizzare il pomeriggio l’associazione Humanimal che si occupa di giochi e attività con i cani, Ecole Sarzana, Levante, Volley Colombiera, Sarzana basket, Red Jackets e Apuania Unicorns, Kendo, Fight Club La Spezia, Atletica istituto comprensivo Castelnuovo, Tiger Karate, Colli Ortonovo, Palestra Dream Castelnuovo, Evolution Fight Sarzana, Arcieri Sarzana, tennis tavolo Daniele Mondini. Nel lungo pomeriggio i ragazzi si sono cimentati con le varie attività sportive e soprattutto si sono divertiti senza differenze, ma semplicemente con la gioia di stare insieme e la curiosità di provarci. E dopo due anni di assenza forzata e di lontananza da certe atmosfere la festa è stata ancor più apprezzata.

m.m.

Fotoservizio Massimo Pasquali

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?