Il Prato non si ferma più Cela regala il tris

Terza vittoria consecutiva per i biancazzurri che battono in rimonta la Sammaurese. I tre punti arrivano in pieno recupero

Il Prato non si ferma più Cela regala il tris

Il Prato non si ferma più Cela regala il tris

Prato

2

Sammaurese

1

PRATO (4-3-3): Balducci; Stickler (58’ Lambiase), Angeli, Monticone, Casucci; Cela, Gemignani, Trovade (35’ Marangon); Addiego Mobilio (85’ D’Agostino), Tedesco (78’ Gori), Oliverio (71’ Limberti). All. Novelli.

SAMMAURESE (4-3-3): Ravaioli; Bolognesi, Morri, Scanagatta; Iodice (80’ Ruiz); Gambino, Tacconi (63’ Campagna), Nisi; Montesi, Pacchioni (63’ Maltoni), Misuraca. All. Taccola.

Arbitro: Liotta di Castellammare di Stabia.

Reti: 11’ (r) Pacchioni, 66’ (r) Addiego Mobilio, 95’ Cela.

Terzo successo consecutivo per il Prato, che alla fine del recupero trova il gol del 2-1 e supera una coriacea e mai doma Sammaurese. Decide il match l’inzuccata di Cela, al termine di 95’ combattutissimi. Lanieri a quota 10 punti in classifica, in piena corsa per il podio e per i playoff. Ma andiamo con ordine. Al 3’ si vede subito in avanti la squadra ospite: percussione sulla corsia di destra di Montesi che vince un paio di contrasti e si presenta in area, calciando forte ma senza trovare la porta difesa da Balducci. Al 10’ la Sammaurese conquista un calcio di rigore grazie alla percussione dalla sinistra di Nisi, che viene toccato da Stickler e va a terra. Dal dischetto si presenta Pacchioni che insacca con freddezza alle spalle di Balducci. Al 15’ ospiti vicinissimi al raddoppio sugli sviluppi di un calcio di punizione laterale: cross dalla destra che pesca sul secondo palo l’inserimento di Iodice, ma sul colpo di testa del terzino è provvidenziale il salvataggio sulla linea di Monticone. Al 16’ si vede anche il Prato con Tedesco che recupera un pallone al limite dell’area e impegna Ravaioli in presa bassa. Al 21’ ci prova anche Cela di testa su cross di Casucci, senza impensierire il portiere avversario. Al 31’ altra grossa occasione per la Sammaurese con Misuraca, ben servito in area da Nisi, che però strozza troppo la conclusione e agevola la facile parata di Balducci.

Nella ripresa la formazione di casa parte subito forte con una punizione insidiosa di Marangon che costringe al tuffo Ravaglia, bravo a rifugiarsi in angolo. Al 51’ l’azione più nitida del Prato, con Stickler che serve corto Mobilio dalla destra, tocco per l’accorrente Marangon che calcia di prima intenzione una specie di rigore in movimento mancando la porta avversaria per pochi centimetri. Al 54’ risponde la Sammaurese con un’azione solitaria di Bisi che arriva alla conclusione ma trova davanti alla porta un difensore del Prato, guadagnando solo calcio d’angolo. Al 65’ il Prato conquista un calcio di rigore grazie alla furbizia di Tedesco, che anticipa il suo diretto marcatore, Scanagatta, su un cross dalla destra di Casucci. Dal dischetto si presenta Mobilio che non sbaglia e pareggia. Il Prato prova a spingere e all’ultimo minuto di recupero trova il gol della vittoria con un grande inserimento di Cela.

Leonardo Montaleni