Polizia
Polizia

Prato, 27 marzo 2019 - Il marito della donna che ha avuto un figlio da un 14enne è indagato nell'ambito della stessa inchiesta che ha portato lei, 31 anni, agli arresti domiciliari. Emerge nella mattina di mercoledì 27 marzo, quando alla donna è stata notificata l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.

Una vicenda che nelle scorse settimane ha fatto discutere Prato e l'Italia intera. Il marito era stato sentito nell'ambito dell'inchiesta. Dalla relazione tra la 31enne e il ragazzino è nato un bambino, che la donna affermava di essere frutto invece della relazione con il marito.

Ed emerge, secondo le prime ricostruzioni, che il marito avrebbe saputo della relazione tra i due. L'ipotesi di reato per l'uomo è quella di alterazione di stato: avrebbe registrato all'anagrafe come suo il bambino che in realtà era nato dall'unione tra sua moglie e il giovanissimo a cui la donna impartiva ripetizioni.