Super Perignano. I Fratres espugnano anche il Magnozzi

La Pro Livorno perde in casa contro il Fratres Perignano, che si porta in vantaggio con Sciapi e raddoppia con Taraj nel recupero. La squadra di Bandinelli non riesce a reagire e si arrende alla superiorità degli ospiti.

I Fratres espugnano anche il Magnozzi
I Fratres espugnano anche il Magnozzi

PRO LIVORNO SORGENTI

0

FRATRES PERIGNANO

2

PRO LIVORNO: Serafini, Montagnani, Lucarelli, Michelotti(37’st Fabbri), Cavalli(23’st Lischi), Solimano, Marcon, Montecalvo, Cutroneo, Signorini, Maffei(23’st Putrignano). All. Bandinelli.

FRATRES PERIGNANO: Colucci, Gemignani, Petri, Baggiani (41’st Freschi), Gamberucci, Mancini, Martinelli (16’st Porcellini), Ficarra, Raffi (23’st Taraj), Zefi (14’st Rosi), Sciapi. All.Cristiani.

Arbitro: Igliozzi di Roma 2.

Marcatori: al 23’pt Sciapi, 47’st Taraj.

Livorno – Il campionato continua a fornire un Fratres Perignano in formato trasferta che espugna anche il "Magnozzi" della Pro Livorno. Un risultato che non lascia dubbi sulla legittimità della vittoria dei ragazzi di mister Cristiani. Una prestazione all’altezza contro un avversario, la Pro Livorno, che ancora una volta ha fatto vedere di non essere a suo agio nelle partite casalinghe.

I rossoblù con un gol per tempo, il primo messo a segno dal bomber Sciapi e il secondo nell’extra time da Taraj, hanno chiuso al meglio la pratica. Questa vittoria, dopo quella di Coppa, ha dimostrato che la sconfitta interna con il Tuttocuoio, raggiunto oggi in classifica, è stato un vero e proprio incidente di percorso. La cronaca vede gli ospiti portarsi in vantaggio al 23’ con un colpo di testa di Sciapi che concretizza un calcio d’angolo battuto da Zefi.

Nel finale di tempo Raffi potrebbe raddoppiare ma Serafini ci mette del suo e neutralizza. Nella ripresa non c’è la reazione dei locali anzi è ancora il Perignano che alla mezz’ora va vicino al gol con una conclusione di Rosi. In pieno recupero, al 92’, in contropiede, Taraj cerca e trova il raddoppio per i Fratres.

Pietro Mattonai

Continua a leggere tutte le notizie di sport su