Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Ciclismo: ecco il Giro della Valdera juniores a tappe

Torna dopo molti anni una gara di più giorni in Toscana

antonio mannori
Sport
Una gara juniores
Una gara juniores

Pontedera, 6 maggio 2022 – Quante volte in questi anni in tanti si sono chiesti perché in Toscana non si svolgeva una gara a tappe dilettanti o juniores. Qualche organizzatore ci ha provato ma senza successo. Il dopo pandemia invece ci riserva l’attesa notizia e la gara juniores ci sarà, per cui diciamo con forza grazie “Giro della Valdera”, grazie alla società “Una Bici X Tutti” di Pontedera, grazie al suo presidente Claudio De Angeli (a proposito rallegramenti vivissimi per essere diventato nonno di uno splendido maschietto Michele dato alla luce dalla figlia Valentina).

La data del Giro dal 24 al 26 Giugno 2022, con presentazione della manifestazione il 10 Giugno a Casciana Terme (PI) presso la Chalet delle Terme alle ore 18. Conosceremo i percorsi nei dettagli, le maglie del Giro, le squadre al via, gli addetti ai lavori ed i vari partners della manifestazione, una delle poche gare a tappe in Italia per la categoria juniores, e decine sono state le richieste. La partecipazione sarà riservata a non più di 37-38 squadre composte da 4 atleti ciascuna, con le migliori formazioni italiane provenienti da quasi tutte le Regioni. Tre le tappe definite, tutte in linea, con l’unico rammarico degli organizzatori costretti a rinunciare alla semitappa a cronometro, causa una repentina ed inattesa marcia indietro di una Amministrazione Comunale. Percorsi non eccessivamente impegnativi anche se i continui saliscendi delle dolci colline della Valdera alla fine dei tre giorni si faranno sentire.

La prima frazione, venerdì 24 Giugno con partenza e arrivo a Capannoli, il giorno successivo, sabato 25 la tappa più impegnativa da Casciana Terme a Chianni, domenica 26 la conclusione con partenza della tappa da La Rosa di Terricciola ed arrivo a Terricciola con finale in salita. Cinque saranno le maglie che vestiranno i vari leader delle classifiche, la maglia della classifica generale REGIONE TOSCANA, la maglia a punti ECOFOR SERVICE, la maglia dei traguardi volanti MAGAZZINI MANGINI e la maglia dei giovani (riservata agli atleti di 17 anni) VESTA CORPORATION.

Da definire le maglie per il GPM ed il primo tra gli affiliati della Toscana. Non mancano poi una serie di sponsor che con il loro contributo rendono possibile un evento assai dispendioso sotto il profilo economico e di risorse umane (vi lavoreranno circa 100 persone al giorno tra organizzatori ed addetti ai lavori). Sette sono i Comuni della Valdera che saranno interessati dalle varie tappe ed un ringraziamento particolare va speso per i Comuni che hanno creduto nel progetto e che sono stati coinvolti come sedi di tappa ed è proprio grazie ai loro Sindaci che la manifestazione ha preso corpo nei mesi scorsi. Sono i comuni di Capannoli, Casciana Terme, Chianni e Terricciola. Di contro, alcuni comuni che vanno per la maggiore non hanno creduto nel progetto.

La Valdera è zona prettamente turistica ricca di borghi storici di rara bellezza e la manifestazione valorizzerà tutto ciò portando il ciclismo nel cuore di questi luoghi facendoli scoprire al pubblico, che sicuramente arriverà da tutta Italia al seguito degli atleti, senza poi trascurare anche il ritorno economico che esprime l’evento soprattutto con l’impatto della ricettività alberghiera e della ristorazione (circa 200 persone soggiorneranno quotidianamente nella zona). Importante la partnership della Regione Toscana che ha abbracciato in toto il progetto a cominciare dal Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e dal Presidente del Consiglio Regionale Antonio Mazzeo.







 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?