Stefano Cendi
Stefano Cendi

Pontedera, 19 settembre 2020 - Tutti in città lo conoscevano perché era stato il titolare del «Barrino», tra via della Misericordia e via Roma. Da una decina d’anni Stefano Cendi – morto improvvisamente per un malore mentre si trovava nell’azienda dove lavorava nella zona industriale – aveva chiuso il locale e si era messo a fare un altro lavoro.

Stefano è stato trovato morto ieri mattina poco prima delle 8 da alcuni colleghi della «Ceramiche artistiche artigianali», azienda di via don Mazzolari nella zona industriale. La sera di giovedì era rimasto da solo in fabbrica e lì è stato colto dal malore che non gli ha dato scampo.

Dopo l’intervento dei carabinieri e del magistrato, la salma è stata consegnata alla famiglia per i funerali (la data non è stata ancora decisa). La morte di Cendi ha destato profondo cordoglio a Pontedera e Santa Maria a Monte dove abitava. Aveva 53 anni. Per alcuni anni Cendi aveva fatto il volontario alla Misericordia di Pontedera.