Il sindaco Simone Millozzi
Il sindaco Simone Millozzi

Pontedera, 9 luglio 2018 - La conclusione  del Dente Piaggio si fa più vicino. Con una delibera di giunta è stato approvato l’accordo di programma per il completamento del Polo tecnologico di Pontedera. Un percorso lungo che vede la sua nascita nel graduale riutilizzo degli ex locali industriali. «Abbiamo investito molto sulla riqualificazione degli spazi dismessi dalla fabbrica Piaggio – ha commentato di recente il sindaco Simone Millozzi (nella foto) – cercando di governare e non subire passivamente il ridimensionamento dell’attività di una realtà produttiva consumatasi nel corso degli ultimi trenta anni». Un accordo a tre tra Comune di Pontedera, Regione Toscana e Scuola Superiore Sant’Anna nato nel ’94 come «Progetto Pontedera» e che negli anni ha consentito la nascita di Pontech e Pontlab, l’acquisto degli immobili dell’ex foresteria, il finanziamento del progetto di riqualificazione della zona industriale di Gello e molti altri interventi legati alla zona del Dente Piaggio.

«Abbiamo deciso di non buttare l’impronta e la vocazione di città legata al lavoro – continua – e alla presenza della fabbrica provando a convertire una situazione oggettiva in una opportunità per il futuro, di breve, di medio e di lungo termine». All’appello, nella lista delle cose da realizzare, manca l’Atelier della robotica, il laboratorio e centro di documentazione didattica per la robotica e l’automazione, l’opera che consentirà «di completare e valorizzare – si legge nell’accordo – al massimo il patrimonio scientifico, di livello internazionale, già presente nel Dente Piaggio», il parcheggio a due piani nell’area dell’ex Ape e i lavori di riqualificazione sul Viale. Per il parcheggio l’investimento complessivo sarà di 2 milioni e 200 mila euro (di cui più un milione e 900 mila stanziato dalla Regione) mentre per la riqualificazione e la sicurezza urbana del Viale Piaggio sarà di oltre un milione e 600 mila euro (con più di un milione e 100 mila della Regione).

Per quello che riguarda i tempi di realizzazione del completamente dell’area, nell’accordo presente all’albo c’è una tabella con date precise. I lavori per l’atelier dovrebbero finire entro il 31 maggio del 2021, stesso anno per la riqualificazione del Viale con una data prevista per il 30 giugno 2021. Bisognerà attendere invece il 2022 per la conclusione dei lavori di realizzazione del parcheggio multipiano.