Estra, voglia di impresa. Reyer Venezia avvisata

Al PalaCarrara (ore 16) l’occasione di trovare continuità dopo il colpo a Brindisi. Una parte dell’incasso destinata alla nostra iniziativa "Un aiuto per la Toscana".

Estra, voglia di impresa. Reyer Venezia avvisata
Estra, voglia di impresa. Reyer Venezia avvisata

Big match al PalaCarrara, dove alle 16 l’Estra Pistoia sfida l’Umana Reyer Venezia, al comando della classifica insieme alla Virtus Bologna. In virtù dell’importanza dell’appuntamento, il direttore generale Ettore Saracca ha voluto rivolgere un invito a tutta la città e all’intera regione per riempire gli spalti del PalaCarrara in maniera davvero importante. "Siamo reduci dalla nostra prima vittoria stagionale ottenuta a Brindisi - dice Saracca - la squadra, dopo prestazioni ugualmente positive non corroborate dal successo, si è finalmente sbloccata. La sfida contro la Reyer Venezia si presenta da sola. Vorrei fare un invito speciale alla città ed in particolar modo alle famiglie ad essere presenti in massa al PalaCarrara, portando i propri bambini a vedere la bellezza del basket. La speranza è di raggiungere il tutto esaurito e contribuire con tutta l’energia possibile a sostenere i nostri ragazzi: in Toscana si può venire soltanto a Pistoia per assistere a due ore di spettacolo del genere". Le parole del direttore generale biancorosso sono precedenti al disastro causato dal maltempo che ha colpito Pistoia e provincia mettendo in ginocchio intere città. Una situazione che ovviamente ha avuto ripercussioni anche sullo sport al punto che diverse società di basket e di volley hanno annunciato la chiusura delle palestre e la sospensione degli allenamenti. Per quanto riguarda la serie A di basket non sono arrivate comunicazioni da parte della Lega, ma non è escluso che possano arrivare nelle prossime ore. Intanto la società rende noto che a causa dell’inagibilità del botteghino lungo via Fermi per allagamento, la biglietteria verrà spostata all’entrata della curva Pistoia. Il Pistoia Basket aderisce a "Un aiuto per la Toscana", l’iniziativa promossa dal gruppo Monrif (La Nazione, Il Giorno, Il Resto del Carlino e QN) per raccogliere fondi in favore delle popolazioni colpite dall’alluvione. Una parte dell’incasso della partita di oggi sarà girato, tramite bonifico, sull’apposito conto corrente aperto dal gruppo editoriale con ChiantiBanca. Al fianco della società ci sarà anche la Baraonda Biancorossa che effettuerà una propria raccolta interna, prima e dopo la partita del PalaCarrara, con la cifra che verrà poi aggiunta a quella della società.

Maurizio Innocenti