I partecipanti alla prima "vacanza agility" a Cutigliano
I partecipanti alla prima "vacanza agility" a Cutigliano

Abetone Cutigliano (Pistoia), 8 luglio 2018  - Venticinque cani, assieme ai loro padroni, hanno soggiornano per una settimana a Cutigliano, che lo scorso giugno ha ospitato la sua prima “vacanza agility”. Partecipanti da tutta l’Italia e persino dalla Svizzera hanno aderito al “pacchetto”, in cui alla pratica dell’agility dog erano abbinate altre attività pomeridiane, dalle passeggiate al tennis. L’idea è stata di Monica Petrella, affezionata frequentatrice di Cutigliano.

“L’agility dog, pur non molto conosciuto – esordisce Monica -, è uno sport a tutti gli effetti, che viene praticato nel massimo rispetto dei cani e in cui sia il conduttore umano che il cane affrontano un percorso ad ostacoli”. A supportare Monica sono state le associazioni  Lovely Dog di Prato e Fun together agility team di Perugia. “Al mattino si sono svolti gli allenamenti al campo sportivo di Ponte Sestaione – prosegue Monica -  hanno partecipato circa 25 cani, seguiti da due istruttori che rappresentano la nazionale italiana: Gianluca Schingaro e Patrizia Ciuffetti, affiancati da Marina Sbuelz e Valentina Nardi della Lovely dog e da Cilsia Mangialasche del Fun together".

"Per l’organizzazione – conclude Monica - ho trovato inoltre massima disponibilità sia da parte dei titolari dell’albergo Villa Basilewsky che dai gestori del campo sportivo. Tutti i partecipanti sono rimasti molto entusiasti e ci hanno fatto molto piacere la visita del sindaco Diego Petrucci e l’aperitivo di benvenuto della proloco. Spero che questa sia la prima di tante iniziative a Cutigliano legate al mondo cinofilo”.

Elisa Valentini