Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
10 mag 2022

Il direttore degli Uffizi torna a visitare Sant’Andrea

Eike Schmidt ha fatto tappa alla mostra sul Medioevo e poi con il sindaco Tomasi al pulpito del Pisano

10 mag 2022
Il sindaco Alessandro Tomasi. e il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt
Il sindaco Alessandro Tomasi. e il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt
Il sindaco Alessandro Tomasi. e il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt
Il sindaco Alessandro Tomasi. e il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt
Il sindaco Alessandro Tomasi. e il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt
Il sindaco Alessandro Tomasi. e il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt

La passione radicata per il bello e la voglia di sentirsi turista in una domenica di maggio fuori dalla ‘sua’ Firenze, tornando in uno dei luoghi del cuore, la chiesa di Sant’Andrea. È nata così per Eike Schmidt, direttore degli Uffizi, la decisione improvvisata di far tappa domenica scorsa a Pistoia, attirato in prima battuta dall’allestimento "Il Medioevo a Pistoia" all’Antico Palazzo dei Vescovi (dove, tra l’altro, sono esposte anche opere in prestito dalla Galleria fiorentina), punto di partenza di una più ampia e articolata giornata pistoiese in famiglia. Una camminata nel centro storico, una sosta a pranzo in uno dei locali della Sala, il tempo di registrare con lo sguardo la bellezza di piazza del Duomo, poi l’ingresso con visita alla sede di Pistoia Musei. Infine tappa obbligata in Sant’Andrea (dove ha incontrato anche il sindaco Alessandro Tomasi) per chi come Schmidt ha il ‘pallino’ della scultura, per rinnovare dal vivo quell’attimo di stupore e meraviglia davanti al pulpito del Pisano. Qui Schmidt era stato per la prima volta nel 1991 da universitario. Una visita preceduta da altre, nel più ampio progetto degli "Uffizi diffusi". Dalla visita alla villa medicea La Magia lo scorso anno al tour nel borgo museo di Castagno di Piteccio nell’estate 2021, fino al recente prestito di due opere del Bezzuoli custodite in Palazzo Comunale e oggi in mostra a Palazzo Pitti.

linda meoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?