Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Donne simbolo dello sport "Sono un valore aggiunto"

Pistoia-Montecatini di Panathlon Italia ha riaperto le porte agli incontri in presenza: la riflessione sul mondo delle atlete e il riconoscimento

Una parte del gruppo alla serata di premiazione
Una parte del gruppo alla serata di premiazione
Una parte del gruppo alla serata di premiazione

Con una piacevole serata, la sezione Pistoia-Montecatini di Panathlon Italia ha riaperto le porte agli incontri in presenza. Ha ricominciato scegliendo di mettere in evidenza la corrispondenza fra i propri scopi istituzionali e il ruolo della donna. Così, donne che a vario titolo si sono distinte nel mondo dello sport hanno ricevuto una targa di riconoscimento per ricordare quanto finora hanno fatto, quello che stanno facendo, ciò che continueranno a fare: le vediamo insieme e sorridenti, non soltanto per la targa appena ricevuta, e che mostrano con comprensibile soddisfazione, ma soprattutto gratificate dalla consapevolezza di essere insieme parte di una squadra protesa verso un obiettivo condiviso.

Nella foto di Sandro Nerucci, accanto a Rinaldo e Silvana Giovannini (coppia che ha dato molto allo sport pistoiese, adesso rispettivamente Presidente e Segretaria di Panathlon Pistoia-Montecatini) vediamo, nell’ordine: Elena Bardi, Giulia Gabbrielleschi, Letizia Zabaroni, Edita Pucinskaite, Paola Paoli, Nicole Foietta, Cristiana Moncini, Tiziana Consiglio, Vittoriana Gariboldi e Alessia Zappelli. La serata è stata tanto coinvolgente quanto significativa, rappresentando un appuntamento di ripartenza destinato a proseguire con i festeggiamenti dei 60 anni dall’istituzione del sodalizio. Come ha ricordato Rinaldo Giovannini, l’associazione mosse i primi passi scegliendo di essere rappresentata da Celina Seghi al convegno nazionale che si teneva a Venezia. La nostra campionessa però non fu accolta, lo statuto nazionale allora non prevedeva la presenza delle donne, e per tutta risposta la sezione nominò Celina socia fondatrice, un’alzata di testa onorevole, che da subito definì il carattere che Panathlon Pistoia-Montecatini da 6 decenni detiene.

Alessandra Chirimischi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?