Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
1 ago 2022
1 ago 2022

"Stiamo lavorando per completare la rosa"

1 ago 2022

A pochi giorni dal primo incontro ufficiale col Brescia, dopo l’ultima amichevole con la Virtus Entella, è tornato a parlare l’allenatore Rolando Maran (nella foto), tracciando un bilancio del momento nerazzurro. "Siamo ancora un cantiere aperto - ha detto l’allenatore del Pisa a margine dell’ultimo test - e stiamo cercando di mettere dentro man mano dei giocatori nuovi. Questo crea un po’ di lavoro in più, però siamo qu per questo e sappiamo che avremmo dovuto lavorare molto per inserire dei giocatori che andranno a completare questa rosa".

Nella settimana che inizia oggi, il lavoro del campo sarà diverso rispetto a quanto visto nel corso del ritiro e immediatamente dopo. "Cercheremo di arrivare alle prime gare ufficiali scaricando un po’ il lavoro che abbiamo fatto - prosegue Maran -. La doppia amichevole è stata pensata per far fatica e soffrire. Nei prossimi giorni cercheremo di arrivare nel modo migliore agli appuntamenti ufficiali". Il Pisa potrebbe affrontare nei prossimi giorni, mercoledì o giovedì, anche i Mobilieri Ponsacco in amichevole, ma l’importante per il tecnico non è il risultato, bensì il lavoro svolto: "Serve trovar gamba e abbiamo cercato di mettere più minutaggio possibile a chi ne aveva più bisogno in questo priodo - conclude Maran -. Dobbiamo cercare di crescere e migliorare ogni giorno, investendo ogni pomeriggio sul lavoro. Sono soddisfatto dell’impegno e della condizione dei ragazzi". Anche Adam Nagy, arrivato dopo due settimane in più di vacanza, assieme a Marin, a causa degli impegni della Nations League, commenta il lavoro tra Rovetta e Tirrenia: "Stiamo provando a mettere in pratica ciò che il mister ci ha trasmesso. Siamo carichi per iniziare al meglio questa stagione - dichiara il centrocampista nerazzurro -. Il nuovo gruppo sta lavorando bene, anche e soprattutto a livello atletico, per fare meno fatica durante l’anno. Dobbiamo capire chi rimarrà e chi andrà via, ma c’è una buona atmosfera nello spogliatoio".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?