Lorenzo Lucca, 6 gol in 7 partite di Serie B
Lorenzo Lucca, 6 gol in 7 partite di Serie B

Pisa, 3 ottobre 2021 - Lorenzo Lucca è diventato il leader in solitaria della classifica marcatori del campionato cadetto, forte dei suoi 6 gol in 7 partite di campionato, da assoluto protagonista. Il giovane talento nerazzurro stupisce contro la Reggina mettendo lo zampino in ogni gol della partita. Suo ‘l’assist’ per il cross di Birindelli che ha causato la rete di Cionek, suo il merito di essersi conquistato il calcio di rigore, trasformato. A fine partita, a suggellare l’ennesima prestazione da applausi ci ha pensato il pubblico, tributandogli una standing ovation.

MANCINI DICE LUCCA - Ancora lui, sempre lui. Lucca superstar, Lucca trascinatore di questo Pisa. Le lodi e gli elogi ormai sono arrivati fin dai vertici del calcio italiano, non solo dal punto di vista mediatico. A Radio Sportiva, ad esempio, ha parlato del giocatore del Pisa il commissario tecnico della nazionale Roberto Mancini. "Lucca è forte – ha detto l’allenatore dell’Italia -, ma c'è un problema di concomitanza con l'Under 21 che deve qualificarsi agli Europei. A volte dobbiamo trovare un accordo e lasciare lì dei giocatori che potrebbero iniziare un percorso nella Nazionale A". Non è un mistero infatti che Mancini stia tenendo in altissima considerazione il calciatore, inserendolo nella lista degli attenzionati. La convocazione in nazionale maggiore è solo rimandata di qualche mese. Lucca è stato appena convocato in nazionale under 21, dove giocherà l'8 ottobre contro la Bosnia e il 12 ottobre contro la Svezia, inseguendo la qualificazione ai prossimi Europei.

BOBO TV - Intanto, alla BoboTv, il canale Twitch di Christian Vieri, hanno parlato di Lucca gli ex calciatori Lele Adani, Antonio Cassano e Nicola Ventola. “Mancini sta seguendo Lucca. Lo chiamerà in nazionale”, ha confermato Adani, sempre in contatto col Ct dell'Italia. "Ho chiesto a Gigi Buffon di Lucca – ha invece rivelato Cassano -. Mi ha risposto che non ha sbagliato niente contro di noi. Non capisco come possa essere in Serie B, è impressionante". A chiudere gli interventi sull’attaccante nerazzurro ci ha pensato Ventola: "Un attaccante di quella stazza che riesce a giocare spalle alla porta è impressionante". I mostri sacri del calcio italiano lo elogiano e lo investono, il valore del suo cartellino lievita partita dopo partita e il Pisa si gode il suo gioiellino, sull'onda dell'entusiasmo del pubblico e di una città sognante.