I calciatori Lorenzo Lucca, Maxime Leverbe e Yonatan Cohen
I calciatori Lorenzo Lucca, Maxime Leverbe e Yonatan Cohen

Pisa, 17 luglio 2021 - Un Pisa sempre più internazionale. I nerazzurri potrebbero mettere a segno tre colpi importantissimi nei prossimi giorni. A partire da Lorenzo Lucca che, dopo l'ultimo incontro tra la società nerazzurra e il calciatore, ha scelto il Pisa come metà finale del suo cammino, ma ci sono buone probabilità di vedere in nerazzurro anche Leverbe e l'israeliano Cohen.

LA SCELTA DI LUCCA - La società nerazzurra non conferma e non smentisce di essere a questo punto della trattativa, ma le buone sensazioni permangono. Ufficiosamente l'ultimo incontro previsto per il giocatore avrebbe prodotto la proverbiale fumata bianca, con una larga intesa su tutto. Il giocatore, secondo fonti riservate, oggi a pranzo avrebbe rivelato ai compagni di aver scelto come destinazione quella nerazzurra. Inoltre in un video pubblicato da Ilovepalermocalcio, il giocatore viene salutato da un compagno che si rivolge a lui così: "In bocca al lupo per la tua nuova avventura". Un indizio inequivocabile della sua separazione dai rosanero. Il Pisa punta forte sul calciatore e, secondo numerose conferme da Sassuolo a Palermo, ha battuto la concorrenza di numerosi club di Serie A (Sassuolo su tutti, ma anche Bologna, Genoa e Udinese) e si è accaparrato il centravanti scuola Torino. L'accordo sarebbe di 2 milioni di euro più bonus per il prezzo del cartellino, con un contratto fino al 2025.

LEVERBE - Resta in piedi fortemente la trattativa per il francese Maxime Leverbe, 24 anni. Stando alle indiscrezioni, infatti, Giovanni Corrado e Claudio Chiellini avrebbero già in mano l’intesa con il difensore centrale e attendono l’esito del ricorso sull’iscrizione al campionato presentato dal Chievo alla Covisoc per capire se sarà necessario anche formulare una proposta agli scaligeri oppure se Leverbe potrà liberarsi a parametro zero a causa della mancata iscrizione al torneo cadetto della seconda società di Verona

COHEN - Sì, è tutto vero, il Pisa sta lavorando anche per portare Yonatan Cohen in nerazzurro. L'israeliano classe '96, passaporto polacco, di proprietà del Maccabi Tel Aviv, il cui valore del cartellino sarebbe di oltre 2 milioni di euro, ha un contratto fino al 2024 e non sarà facile strapparlo a meno di una offerta importante al club d'Israele. A gennaio su di lui si era fatto avanti il Torino, ma poi non era arrivata la fumata bianca a causa di una richiesta di 3 milioni di euro da parte del Maccabi. L'indiscrezione della trattativa col Pisa era arrivata ieri dalle colonne di Tuttomercatoweb, trovando conferma oggi anche da ambienti interni alla società nerazzurra. 

Michele Bufalino