Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Basket, un supplementare condanna il Cosmocare padrone del match per 35 minuti

La permanenza in C gold passa adesso dallo spareggio con Valdisieve

Il neo papà Fiorindi e Siena hanno provato fino in fondo a vincere
Il neo papà Fiorindi e Siena hanno provato fino in fondo a vincere

Pisa, 6 maggio 2022 – Occasione sprecata dal Cosmocare Cus Pisa, che perde di un punto, dopo un supplementare, una gara dominata per 35’, dando così via libera a Quarrata per la salvezza: ai gialloblù non sono bastate 14 triple, 5 di Siena, 3 di Fiorindi, fresco papà di Tommaso (a lui gli auguri della redazione), e di Francesco Regoli, 2 di italiano e 1 di Spagnolli.
Adesso agli universitari non rimane che lo spareggio finale con Valsidieve, al meglio delle cinque gare, per poter conquistare la permanenza in C gold.

LA CRONACA - Sceso in campo con Redini, i due Regoli, Lazzeri, e Siena, il Cus si fa vedere subito determinato e 3 triple consecutive di capitan Siena mettono subito le ali agli universitari (9-5). Tocca poi a Francesco Regoli, implacabile da fuori con 2 triple e 2 canestri, portare il Cosmocare al vantaggio a due cifre (26-15), che un piccolo Quarrata riduce prima della fine del primo quarto (26-19). Il secondo vede i pisani in bambola, e un 7-0 di Riccio e compagni porta al pareggio (26-26), prima che Italiano, dopo 4 errori, metta la tripla del nuovo vantaggio, seguita da un canestro di Carpitelli (31-26). E’ ancora Siena a trovare la tripla ed il canestro del +10 (38-28), ma il Cus non tiene e, prima del riposo, Quarrata accorcia nuovamente (41-35). In avvio di ripresa gli ospiti si avvicinano (49-47) ma Fiorindi prende in mano la squadra e 2 triple sue e 3 canestri di Giannelli portano ad un vantaggio massimo di 13 punti, ridotti a 9 alla fine del terzo periodo (63-54). Nel quarto il Cus si tiene a galla fino quasi alla metà (70-62), poi il mestiere di Toppo ha il sopravvento, i termali si avvicinano progressivamente e mettono la freccia a 1’, complice una palla persa (72-75). Nei concitati 60” finali due acuti di carattere, una tripla di Fiorindi e una di Siena sulla sirena, trovano l’overtime (82-82).

L’EPILOGO – Il supplementare inizia con uno spumeggiante Francesco Regoli, con canestro e tripla (87-84), ma gli ospiti non mollano e si va punto a punto verso la fine. Non sbagliano Federico Regoli e Giannelli dalla lunetta (92-93), Quarrata segna ma, a 10” dalla sirena, Fiorindi non si intende con Quarta e gara e salvezza vanno agli ospiti.

Cosmocare-Quarrata 92-93
Parziali
: 26-19, 15-16, 22-19, 19-28, 10-11.
Cus Pisa: Redini, Fiorindi 11, Italiano 9, Spagnolli 9, Regoli Fed. 7, Lazzeri 6, Siena 17, Fantoni, Giannelli 10, Regoli Fra. 21, Carpitelli 2, Quarta. All.: Angiolini.
Consorzio Leonardo: Falaschi 10, Kuzminskas 11, Toppo 28, Cannone, Cantrè, Vannoni, Baroncelli 14, Calugi 12, Vettori, Riccio 18, Zucconi. All.: Valerio.

Giuseppe Chiapparelli


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?