Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Basket, al via la sfida decisiva per la permanenza in C gold tra Cosmocare e Valdisieve

Il Cus Pisa inizia il primo dei cinque turni, domenica a Pontassieve

Un momento di esultanza per il Cosmocare Cus Pisa
Un momento di esultanza per il Cosmocare Cus Pisa

Pisa, 12 maggio 2022 – Al via il secondo, decisivo, turno dei play-out per la permanenza in serie C gold, che vede il Cosmocare Cus Pisa impegnato con Valdiseve, in un autentico spareggio al meglio delle cinque gare, per evitare la retrocessione in C silver: fischio d’inizio domenica alle 20 a Pontassieve.

LA FORMULA – La sfida da ultima spiaggia tra le due formazioni prevede che sia decretata vincitrice, e quindi salva, la squadra che per prima raggiungerà tre vittorie. I fiorentini, che hanno terminato la regular season con migliore classifica, partiranno domenica in casa, quindi giocheranno nuovamente tra le mura amiche mercoledì 18, per poi passare a Pisa per gara tre, domenica 22 alle 18, e per l’eventuale gara quattro, giovedì 26 alle 21,15. In caso di eventuale parità, la bella sarà nuovamente a Pontassieve, domenica 28 alle 21.

I PRECEDENTI – Le due squadre hanno diviso la posta in palio nella regular season: all’andata un incompleto Cosmocare ha perso per un canestro a Pontassieve, dopo che Siena e Lazzeri avevano trascinato la squadra ad una entusiasmante rimonta che meritava di più; al ritorno, 91 punti segnati, 5 giocatori in doppia cifra, un vantaggio massimo di 32 lunghezze sono le cifre del netto successo universitario, mai in discussione.

LE SFIDANTI – Valdisieve, che si è trovata ai play-out da quintultima, dopo essere stata a lungo in posizione di assoluta salvezza, è una formazione che ha nei tiratori, il trentottenne Occhini, capitano con oltre 20 punti di media a partita, Pelucchini, Maltomini e Municchi, il proprio punto di forza. Sotto la guida di coach Pescioli, i biancoverdi hanno sbattuto al primo turno dei play-out contro un Don Bosco Livorno, infarcito di atleti in doppio tesseramento con la Libertas di B, che non ha dato scampo ai fiorentini in due gare. Analogo il cammino del Cosmocare, superato in due partite dai rivali tradizionali di Quarrata, anche se Fiorindi e compagni sono andati vicinissimi a gara tre, perdendo di un punto a Pisa, dopo un supplementare, una partita dominata per 35’: ai gialloblù non sono bastate 14 triple, 5 di Siena, 3 di Fiorindi, e di Francesco Regoli, 2 di italiano e 1 di Spagnolli.
Nel match di Pontassieve gli uomini di Angiolini, che dai play-out possono contare sull’apporto del neo tesserato Spagnolli, il cui apporto non è passato inosservato, e potrebbero schierare, anche per poco, dopo un lungo infortunio, il rientrante Fantoni, dovranno giocare con calma, difendendo con ordine e facendo leva sull’attuale possibilità di diversificare il gioco, per iniziare con il piede giusto l’appuntamento decisivo della stagione.

Giuseppe Chiapparelli


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?