Pisa, 10 maggio 2018 - “Ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo". Dal 1999, Nati per Leggere ha l'obiettivo di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita. Numerose ricerche scientifiche dimostrano che è fondamentale stimolare e offrire ai bambini occasioni di sviluppo delle capacità intellettive ed emotive, fin dalle prime fasi della crescita. La lettura è una delle attività più efficaci in questo senso: leggere vicini e con continuità crea relazione e intimità tra adulto e bambino, influisce positivamente sullo sviluppo del linguaggio e favorisce l’apprendimento successivo della lettura, contribuendo in modo determinante al benessere dei più piccoli.

Per questo la Biblioteca Comunale SMS ha aderito fin dalla sua apertura nel 2013 al programma nazionale Nati per Leggere, dando vita a una rete che si è ampliata nel corso di questi anni e che ora può mettere in campo una nuova iniziativa: il Dono del Libro. Per tutelare il diritto alle storie e favorire l’accesso ai libri di qualità, l’Amministrazione Comunale ha deciso di donare ai nuovi nati nell’anno 2017 un libro che i nostri bibliotecari hanno scelto con cura: un buon libro per incominciare bene, perché le storie nutrono l’immaginazione, fanno volare e mettono in fuga i mostri più brutti…

Il prossimo 12 maggio alle ore 10 presso la Biblioteca SMS si terrà la prima giornata di consegna libro-dono ai nuovi nati dei primi tre mesi del 2017, alla presenza del sindaco Marco Filippeschi, dell’assessore alla cultura Andrea Ferrante, del pediatra Massimo Soldateschi, della coordinatrice del progetto Giovanna Colombini e dei volontari di Nati per Leggere. Un’occasione per conoscere meglio l’iniziativa insieme agli operatori del progetto e ai referenti regionali.

Per chi non potrà partecipare, il libro-dono potrà comunque essere ritirato anche nelle settimane successive presso la Biblioteca SMS negli orari di apertura al pubblico. La donazione interesserà complessivamente 659 bambini nati nel 2017, che saranno invitati presso la Biblioteca SMS con le loro famiglie in quattro incontri: dopo il primo del 12 maggio, il secondo si terrà a giugno con i nati nel secondo trimestre del 2017, il terzo a luglio (con i nati del terzo trimestre) e il quarto a settembre, con i nati dell’ultimo trimestre.

"Desidero ringraziare la Direzione Cultura del Comune di Pisa ed in particolare la struttura della Biblioteca comunale – dichiara l’assessore alla cultura Andrea Ferrante - per aver lavorato con determinazione a realizzare questo momento di scambio, che non è solo simbolico. Creare una relazione con le famiglie e attraverso questa promuovere la lettura fin dai primi mesi di vita è un investimento fra i più vantaggiosi che una comunità interessata al futuro possa immaginare."

I libri scelti per essere donati, selezionati da Nati per Leggere in edizione speciale per le varie fasce di età (6 mesi, 1 anno, 18 mesi) sono: “Whisky il ragnetto”, “I puntini rossi”, “Bravo” e “Gnam” (questi due pubblicazioni Inobook per bambini con difficoltà di comunicazione), “Buongiorno sole e buonanotte luna”, “L’uccellino di fa” e “Le mani di papà”.