Pisa, 14 aprile 2018 - Seconda inaugurazione a Calci. Il prossimo venerdì 20 aprile alle ore 16.00 taglio del nastro per il nuovo allestimento dedicato a balene e delfini. Una 'rivisitazione' in chiave adattativo-evolutiva dell'imponente Galleria dei cetacei del Museo. Un’esposizione arricchita di nuovi scheletri prima conservati nei depositi del Museo, reperti fossili, modelli a grandezza naturale, nuova pannellistica, modelli tattili in scala e filmati.

Questa Galleria, sicuramente una delle più suggestive di tutto il Museo, espone una delle collezioni di scheletri di delfini e balene più importanti al mondo, prima in Italia per varietà delle specie rappresentate e unica a possedere esemplari adulti completi di Balenottera azzurra, Balenottera boreale, Megattera e Balena franca.

L’importanza di questa collezione non è solo scientifica ma anche storica, essendo stata raccolta fra la fine del diciannovesimo secolo e gli inizi del ventesimo principalmente ad opera di Sebastiano Richiardi, direttore del Museo e rettore dell’Università. Il nuovo allestimento, pur rispettando l’impianto base dato alla Galleria negli anni ottanta, ha arricchito l’esposizione di diversi reperti prima conservati nei depositi, fra cui la Balenottera boreale di oltre 16 metri. Complessivamente la nuova esposizione si compone di oltre 50 esemplari di cui: 28 scheletri attuali, 9 reperti fossili, 11 modelli a grandezza naturale e diversi preparati anatomici d’epoca.

Programma: ore 16,00 Saluti istituzionali ore 16,30 Chiara Sorbini "Presentazione del nuovo allestimento" ore 16,45 Giovanni Bianucci "Balene e delfini: evoluzione e adattamenti" ore 17,15 Visita alla galleria e brindisi

L’esposizione è stata realizzata anche grazie al sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Per informazioni: www.msn.unipi.it