Musicastrada Festival si accende. Ricco cartellone per l’edizione 25

Al via dal 12 luglio con una raffica di location, tra le star Daniele Silvestri, Bugo, Antonella Ruggiero

Musicastrada Festival si accende. Ricco cartellone per l’edizione 25

Musicastrada Festival si accende. Ricco cartellone per l’edizione 25

di Michele Bufalino

PISA

Più di un concerto, più di un festival e più di un’esperienza. Dal 12 luglio al 4 agosto andrà in scena, nei borghi della provincia di Pisa il Musicastrada Festival, considerato "Boutique Festival", ovvero un evento che fa della location il suo punto di forza. Con palchi e piazze piccole e intime, artisti "meno conosciuti" i Boutique Festival offrono un’esperienza unica senza avere folle oceaniche di pubblico o musicisti di richiamo con una ricerca e un abbinamento artisti/luogo non certo scontata. L’edizione numero 25 beneficerà del sostegno della Regione Toscana, del Ministero della Cultura, Fondazione Pisa, Sounds of Europe ed Europa Creativa, e Il patrocinio di tutti i comuni coinvolti. Una delle novità di quest’anno, la collaborazione Cna Pisa che coinvolgerà i birrifici artigianali delle zone in occasioen dei concerti. A tal proposito Simone Romoli di Cna Pisa dichiara: "Cna ha sottoscritto un protocollo di intesa perché il Musicastrada Festival non è solo una rassegna concertistica fine a se stessa, ma un festival che valorizza luoghi, territori e i sapori. L’idea va nella direzione di sviluppare sinergie tra i produttore locali, quindi birrifici e aziende vitivinicole, insieme alla concertistica, in modo e maniera di integrare all’interno dei concerti i prodotti che in chiave turistica rappresentano un modo di approfondire il nostro territorio". Gli fa eco Valter Tamburini, presidente della Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest: "Il festival rappresenta non solo un evento musicale di spicco, ma anche una prezionsa occasione per promuovere il territorio - precisa -. La sinergia tra musica, cibo e vino arricchisce l’esperienza di visitatori e valorizza le nostre tradizioni". Il programma sarà ricchissimo. Il 12 luglio Lucio Corsi all’Orto di San Matteo a Castelfranco, il primo artista a esibirsi. Il giorno successivo toccherà a Mecna, nella medesima location. Si passa al 18 luglio quando Bugo, insieme a Gaia Morelli, si esibiranno al Circolo Primo Maggio di Buti. Il 19 invece Giovanni Truppi a Palazzo Pretorio di Vicopisano. Il 20 luglio invece Sandro Joyeux e Z/F a Piazza Villanova del Camì di Calcinaia,Antonella Ruggiero il 21 in Piazza dei Caduti della Libertà di Cascina. Spazio poi a Raquel Kupershoek che si esibirà alla Certosa di Calci, quindi Volosi al Santuario della Madonna di Ripaia a Treggiaia il 25 luglio e il ‘colpo’ Daniele Silvestri che a San Miniato, riempirà Piazza Duomo il 26 luglio, mentre il 31 sarà la volta di Bobo Rondelli a Castelnuovo Val di Cecina.