Città italiana dei giovani Pisa tra le finaliste

Pisa è una delle cinque città finaliste del Premio Città Italiana dei Giovani 2024, che riconosce il lavoro svolto per coinvolgere i giovani nelle politiche locali. Il vincitore sarà annunciato il 1° marzo a Napoli.

Città italiana dei giovani Pisa tra le finaliste
Città italiana dei giovani Pisa tra le finaliste

Pisa è una delle cinque città finaliste dell’edizione 2024 del Premio Città Italiana dei Giovani, iniziativa del Consiglio Nazionale dei Giovani per stimolare l’engagement attivo dei ragazzi e delle ragazze nelle politiche locali e nei processi decisionali a livello territoriale. Il premio promosso in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Agenzia Italiana per la Gioventù, rappresenta un riconoscimento alle città per il lavoro svolto e un incentivo per rafforzare ulteriormente la collaborazione per costruire processi di coinvolgimento e partecipazione giovanile. Le finaliste di questa edizione sono Pisa, Catania, Teramo, Jesolo e Potenza. "Tutte le città - afferma la presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, Maria Cristina Pisani - hanno avuto il merito, attraverso i loro progetti, di rafforzare e valorizzare non solo il ruolo cruciale dei giovani nella definizione delle scelte pubbliche delle nostre comunità territoriali, ma anche di testimoniare l’importanza fondamentale dell’impegno degli enti locali nel promuovere politiche orientate a rispondere alle esigenze e alle aspettative delle giovani generazioni. Le città hanno dimostrato la capacità di saper ascoltare, coinvolgere e implementare politiche innovative attraverso il protagonismo dell’associazionismo giovanile. Un impegno importante per costruire comunità pronte ad affrontare il futuro con determinazione e visione. Ci auguriamo che il Premio - conclude la presidente - possa essere da incoraggiamento per tutti gli enti locali a investire risorse, energie e creatività nelle politiche giovanili".

I complimenti alle cinque finaliste sono arrivati anche dal Ministro per lo sport e i giovani, Andrea Abodi che ha apprezzato la bontà dei progetti presentati e l’impegno sempre maggiore da parte dei Comuni nel valorizzare le giovani generazioni. "L’auspicio è quello di continuare a migliorare la collaborazione con le realtà locali che operano sul territorio - spiega Abodi - con l’obiettivo non solo di promuovere politiche pubbliche in favore dei giovani, ma anche favorire una sempre maggior inclusione di ragazze e ragazzi all’interno dei processi decisionali nazionali. Confido che anche i non vincitori utilizzino le progettualità valorizzando il lavoro svolto". Il ministro ha poi preso impegno a incontrare le amministrazioni comunali delle città finaliste per un confronto sarà propositivo e proficuo.

Il vincitore del Premio Città Italiana dei Giovani 2024 sarà annunciato il 1° marzo 2024 a Napoli, città vincitrice della precedente edizione.

Mario Ferrari