Miriam Boudouma, 5 gol per lei contro il malcapitato Pontassieve
Miriam Boudouma, 5 gol per lei contro il malcapitato Pontassieve

Larciano, 13 novembre 2019 - Da stropicciarsi gli occhi. Unione Montalbano, matricola terribile: stasera a un punto dal primo posto in classifica? La squadra valdinievolina, allenata da Nico Mattioli, sta vivendo un sogno: dopo aver annichilito le velleità del Pontassieve davanti al pubblico amico, con un 13-0 che la dice lunga sul divario tecnico-tattico tra le due formazioni, potrebbe conquistare la seconda posizione della graduatoria del campionato di Promozione se questa sera, nel recupero della terza giornata di andata in programma dalle ore 21 al campo Montuolo di Via Corte Modena a Lucca, ottenesse i 3 punti in palio battendo la Calcistica Popolare Trebesto.

Ma procediamo con ordine. Intanto d’obbligo plaudire la prova con Pontassieve, al di là del valore delle rivali: sono andate in rete Miriam Boudouma, 23 anni, di padre marocchino e madre italiana, un pokerissimo per lei (5 gol), Maddaloni con una tripletta, Genua con una doppietta, Cellai, Pacini e Di Piramo. Il tecnico ha schierato Fisicaro tra i pali, difesa a 4 con da destra a sinistra Daddi, Caproni, Cellai e Pippi, centrocampo a 4 con Del Freo, Genua, Dami e Maddaloni, tandem offensivo composto da Boudouma e Pacini. Nel corso della partita Diafani ha rilevato capitan Dami, Di Piramo Del Freo e Caputo Daddi. In panchina è rimasta Pizzuti. Curiosità: Martina Maddaloni e Miriam Boudouma guidano la classifica dei cannonieri con 6 centri a testa, davanti a Laura Ceccarelli della capolista Poliziana e Camilla Angeli della Versilia, l’avversaria che ha strapazzato il Montalbano, entrambe a 4.

Questi gli altri risultati del quarto turno di andata: Badesse Calcio – Prato Sport 3-2, San Giuliano – Audax Rufina 0-0, Sant’Agata – Unione Polisportiva Poliziana 0-5, Versilia – Trebesto 7-1. La classifica è guidata dalla Poliziana con 10 punti dinnanzi a Badesse Calcio 9, San Giuliano 8, Unione Montalbano, Versilia, Marzocco Sangiovannese e Sant’Agata 6, Audax Rufina 4, Trebesto e Prato Sport 0. Trebesto e Montalbano hanno disputato una gara in meno: fu rinviata per il terreno reso impraticabile dalla pioggia.

Altra curiosità: pur avendo giocato una partita in meno delle altre compagini, il Montalbano vanta già il miglior attacco con 21 reti (una media di 7 a gara), ma ha l’ottava difesa del torneo. Retroguardia che, stando ai bene informati, potrebbe essere potenziata dall’arrivo di Denise Gironi, che ha incominciato la stagione nella Pistoiese, in serie C interregionale, ma parrebbe aver deciso di lasciarla (sinora è stata poco impiegata). Staremo a vedere. Intanto il Montalbano vive il suo sogno: avvicinare il primo posto della graduatoria nel suo primo anno di attività. Dopo potrà porsi nuovi obiettivi, chissà. Come raggiungere la vetta (quanto tempo impiegherà?).

Gianluca Barni