Le inedite ’lezioni’ di don Milani. La vita del parroco battagliero nell’opera della nipote Alice

La nota fumettista presenterà la propria graphic novel venerdì sera al circolo Arci di Pietrabuona

Le inedite ’lezioni’ di don Milani. La vita del parroco battagliero nell’opera della nipote Alice
Le inedite ’lezioni’ di don Milani. La vita del parroco battagliero nell’opera della nipote Alice

Nel 2023 ricorrevano i cento anni dalla nascita di don Lorenzo Milani, il parroco della Chiesa di Sant’Andrea il cui nome è indissolubilmente legato all’esperienza didattica rivolta ai bambini poveri nella disagiata e isolata scuola di Barbiana. Scomparso prematuramente all’età di 43 anni, fu autore di molti scritti che, all’epoca, innescarono aspre polemiche, coinvolgendo Chiesa cattolica, intellettuali e politici; fu fra i sostenitori dell’ obiezione di coscienza, opposta al servizio militare di leva (in quegli anni obbligatorio) e per questo venne processato, accusato di apologia di reato. Il processo di primo grado si chiuse con una assoluzione con la formula ‘perché il fatto non costituisce reato’, quello di appello non è mai arrivato a sentenza a causa della prematura morte di don Milani. Di lui, papa Francesco ha detto: "La sua inquietudine non era frutto di ribellione ma di amore e di tenerezza per i suoi ragazzi, per quello che era il suo gregge, per il quale soffriva e combatteva, per donargli la dignità che talvolta veniva negata. La sua era un’inquietudine spirituale alimentata dall’amore per Cristo, per il Vangelo, per la Chiesa, per la società e per la scuola che sognava sempre più come un ospedale da campo per soccorrere i feriti, per recuperare gli emarginati e gli scartati".

Al circolo Arci Agorà si ricorda la figura del sacerdote con un incontro organizzato per questo venerdì, a partire dalle 21. Ne sarà protagonista la nipote, Alice Milani, che affiancata da Alberto Maria Onori presenterà la sua graphic novel "Università e pecore – Vita di don Lorenzo Milani", pubblicata da Feltrinelli, in cui mette in scena anche se stessa, mentre raccoglie testimonianze dirette e ricorda aneddoti di famiglia di un prozio strano e importante. Si racconta un don Milani inedito, tracciando il ritratto di un uomo polemico e battagliero: un contestatore lucidissimo, che dal gradino più basso della gerarchia della Chiesa riesce a far tremare l’intero palazzo, a scuotere tutte le coscienze. Una cronaca familiare raccolta in prima persona, che mette in scena momenti mai raccontati della sua vita. Il circolo è a Pietrabuona, in via Mammianese 100. Per informazioni è possibile chiamare nel pomeriggio allo 0572 408182.

Emanuele Cutsodontis