Lorenzo Baruzzo
Carrara, 5 aprile 2018 - «Necessari i dissuasori di velocità vicino alle scuole». A chiederlo al sindaco Francesco De Pasquale è Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, tramite lettera. «Nonostante le numerose richieste di appuntamento effettuate alla sua segreteria, non ha mai avuto riscontro alle stesse e senza entrar nel merito dell’educazione di tale comportamento, di seguito le paleso i motivi delle richieste. Poiché noi di FdI facciamo politica nell’esclusivo interesse della cittadinanza e per questo motivo è nostre abitudine essere presenti sul territorio - cosa che lei evidentemente non fa - per cercar di capire le necessità della collettività, abbiamo rilevato molteplici criticità che mettono a repentaglio la sicurezza dei cittadini. Sarebbe necessario porre in prossimità delle scuole, dissuasori di velocità per costringere gli automobilisti a procedere “a passo d’uomo” affinché non venga messa a repentaglio l’incolumita’ fisica dei bambini, dissuasori tipo quelli installati in via Muttini in prossimità della scuola elementare “Menconi” dopo che alcuni mesi fa fu investito un bambino. L’elenco delle scuole sarebbe lungo, ma a titolo esemplificativo ma non limitativo si riportano quelle ubicate in via Cavallotti: la media “Buonarroti’’ e la scuola per l’infanzia “Roccatagliata”, dove le strisce pedonali non si vedono ormai più. A proposito di sicurezza della circolazione le ricordiamo che siamo ancora in attesa dei dissuasori già richiesti per Fossone. Dissuasori – conclude – che andrebbero posti anche in via Campo d’Appio che la sera, ma non solo, diventa una pista da corsa per auto»