Massa, 30 maggio 2018 - Dopo la tappa di Pisa, tanta gente anche a Massa per il leader della Lega, Matteo Salvini. "Ci hanno detto no il centrodestra e all'accordo con M5s, a questo punto chiederemo un mandato pieno agli italiani. A luglio c'è molta gente via e molta che lavora lontano da casa, decida Mattarella" ma "non metteremo ostacoli, se qualcuno vuole risolvere a breve i problemi del Paese".

Nel ribadire che "l'unico tentativo che non ho fatto e non farò mai è un governo con il Pd", Salvini ha detto: "Non mi arrendo ci hanno già detto no ma non potranno dirci no all'infinito. Io non mollo".

"Abbiamo lavorato con i 5Stelle, e ho trovato gente seria e con voglia di costruire", ha detto Salvini.

LA SCUOLA  - In piazza c'era anche una classe dell'Istituto alberghiero Minuto di Massa, con il suo  professore di matematica, Alfredo Natoli. Il professore ha spiegato ha spiegato che non aveva  portato di proposito la classe al comizio di Salvini": "ci trovavamo in giro per la città per il progetto scolastico denominato Orientiling - ha spiegato -  e, arrivati in  piazza Garibaldi, ci siamo dovuti fermare perché era tutto bloccato". "Non era mia intenzione portare i ragazzi al comizio", ha precisato il docente.