Elena Sofia Ricci (foto Concolino)
Elena Sofia Ricci (foto Concolino)

Massa, 14 marzo 2018 - Elena Sofia Ricci, Gian Marco Tognazzi e Maurizio Donadoni sono i protagonisti di «Vetri rotti» di Arthur Miller, per la regia di Armando Pugliese, che andrà in scena da venerdì a domenica (ore 21) al Teatro Tenda. Torna dunque la grande prosa a Massa: lo spettacolo, che dura due ore, era in cartellone al Guglielmi.

E’ un dramma, una lettura psicosomatica dell’avvento nazista e dell’orrore dell’Olocausto. Ma non solo. Protagonista del dramma è una donna ebrea americana (Elena Sofia Ricci) colta di sorpresa, nel novembre del 1938, dalla notizia della cosiddetta «Notte dei cristalli» che arriva da Berlino, dove la montante esaltazione antisemita ha portato squadre di nazisti a distruggere le vetrine dei negozi degli ebrei. Ad «andare in frantumi» non sono solo i vetri dei negozi ma anche la salute della donna, il suo corpo e la sua mente, che somatizza l’evento provocandole la paralisi delle gambe.

E forse l’angoscia della protagonista per quegli avvenimenti si somma ad altre fonti di frustrazione e inquietudine. I due uomini che le sono più vicini, il marito (Maurizio Donadoni) e il medico (Gianmarco Tognazzi), si muovono diversamente: il medico, suo coetaneo e conoscente, convinto della natura psicosomatica del male e, al tempo stesso sentimentalmente attratto dalla donna, cerca di di trasmetterle forza ed energia per reagire; il marito non riesce ad accettare quanto sta accadendo e minimizza le notizie sempre più preoccupanti che arrivano dalla Germania. In questa straordinaria commedia, Miller mescola elementi di mélo, una simbologia evidente, un’impeccabile suspense e una fluida teatralità della struttura di cui è maestro.

Oltre ai tre protagonisti sul palco ci sono Elisabetta Arosio, Alessandro Cremona e Serena Amalia Mazzone. Le scene sono di Andrea Taddei (aiuto regia Norma Martelli), i costumi di Barbara Bessi, le luci di Gaetano La Mela e le musiche di Stefano Mainetti. E’ una produzione Roberto Toni per ErreTiTeatro30, in collaborazione con Regione Toscana e il Ministero per le attività culturali. La prima ufficiale di «Vetri rotti» andò in scena a New Haven il 1° marzo 1994, l’edizione italiana a Bologna il 28 febbraio 1995 per la regia di Mario Missiroli, con Valeria Moriconi e Roberto Herlitzka.