Il ritrovamento del corpo di Angelo Mazzeo
Il ritrovamento del corpo di Angelo Mazzeo

Fosdinovo (Massa Carrara), 26 marzo 2020 - Era scomparso da casa quasi due mesi fa, era il 14 febbraio. Oggi il corpo senza vita, in avanzato stato di decomposizione, di Angelo Mazzeo, l’abitante 72enne del comune di Fosdinovo, è stato ritrovato nei boschi in una zona al confine tra il territorio del comune di Fosdinovo e quello di Castelnuovo Magra, in località Caprognano di Sotto (dove aveva un terreno).

A trovarlo è stato un residente nella zona. Sul posto sono subito intervenuti sia i vigili del fuoco del distaccamento di Carrara che i carabinieri della stazione di Fosdinovo.

Le ricerche del pensionato erano durate diversi giorni e avevano visti impegnati sia i volontari della Protezione civile di Fosdinovo/Caniparola che i vigili del fuoco (che avevano chiamato anche l’elicottero per controllare il territorio dall’alto) che i carabinieri di Fosdinovo e di Fivizzano. Della scomparsa Di Angelo Mazzeo si era occupata anche la trasmissione 'Chi l'ha visto?' Purtroppo dell’uomo non era stata trovata alcuna traccia. Adesso, la tragica scoperta. Ora solamente l’esame autoptico potrà stabilire con precisione le cause della morte.