FILECCHIO WOMEN 2 AREZZO 0 FILECCHIO WOMEN: Marchetti, Gargan, Cotrer, Lehman, Tognarelli, Moni, Bengasi, Manganiello (37’ st Paoli), Siegrist, Di Lupo (15’ st Pieroni), Fenili. (A disp.: Bigalli, Motroni, Acciari, Angeli). All. Passini. AREZZO: Valgimigli, Cosi, Orlandi, Razzolini, Ceccarelli, Verdi, Bove (34’ st Tuteri), Gnisci (6’ st Leonessi), Cirri (1’ st...

FILECCHIO WOMEN

2

AREZZO

0

FILECCHIO WOMEN: Marchetti, Gargan, Cotrer, Lehman, Tognarelli, Moni, Bengasi, Manganiello (37’ st Paoli), Siegrist, Di Lupo (15’ st Pieroni), Fenili. (A disp.: Bigalli, Motroni, Acciari, Angeli). All. Passini.

AREZZO: Valgimigli, Cosi, Orlandi, Razzolini, Ceccarelli, Verdi, Bove (34’ st Tuteri), Gnisci (6’ st Leonessi), Cirri (1’ st Paganini), Zelli, Ferretti. (A disp.: Trezza, Gonzi, Teci, Casini, Avendato, Lulli). All.: Bonci.

Arbitro: Zammarchi di Cesena; assistenti: Furiesi e De Matteis di Empoli.

Reti: 32’ pt Lehman, 14’ st Fenili.

Note: ammonite 17’ pt Tognarelli, 22’ pt Orlandi, 26’ st Manganiello, 35’ st Gargan.

BARGA - Vittoria importantissima per il Filecchio Women che scavalca l’Arezzo e balza al secondo posto della classifica, con 24 punti. Le gialloverdi partono forte e si rendono subito pericolose: prima con Fenili e poi con Di Lupo. Al 14’ la squadra ospite reagisce: Razzolini tira, ma Marchetti para. Al 17’ Gnisci non inquadra la porta. Ci prova, allora, il Filecchio con Di Lupo che, però, tira fuori di poco. Al 28’ punizione di Orlandini, ma il tiro è alto. Al 32’ arriva la rete del vantaggio delle locali: calcio d’angolo di Bengasi e Lehman insacca di testa. Da segnalare, prima dell’intervallo, il palo colpito da Fenili.

A inizio ripresa la stessa Fenili colpisce la traversa. Al 14’ traversa di Siegrist e Fenili è brava ad anticipare l’avversario e a segnare la rete del raddoppio. Al 27’ ancora la traversa impedisce a Fenili di firmare la doppietta personale. L’Arezzo cerca di accorciare le distanze e ci prova con Ceccarelli che, in un paio di occasioni, si rende pericolosa, senza, però, trovare il gol.

"Abbiamo vinto contro una squadra forte che ci ha dato del filo da torcere – afferma Manola Maggianetti, dirigente del Filecchio Women – . Dobbiamo continuare su questa strada".

Federico Santarini