Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Bama, play-off in salita Empoli e qualche acciacco

Oltre a Lorenzi in precarie condizioni, c’è in forte dubbio anche Doveri che ha rimediato una brutta distorsione in allenamento: si decide all’ultimo

Contro la squadra più in forma del campionato. Cominciano così i play-off per il Bama Altopascio che ha pescato Empoli, anche in virtù di un calo che ha portato i rosablu da uno stabile terzo posto, per più di metà stagione, fino a concludere settimi la regular season.

Quella di stasera, in trasferta, alle ore 18, è gara uno. Il match di ritorno è previsto, a Ponte Buggianese, giovedì 5 maggio prossimo, alle ore 21. Eventuale gara tre, in Valdelsa di nuovo, domenica 8 maggio, con il fattore campo a favore dei biancorossi. Empoli è reduce da ben undici vittorie consecutive, con un ruolino di marcia nel girone di ritorno semplicemente clamoroso: tredici vittorie su quindici incontri. Un team con ottimi giovani, dal futuro luminoso, come i vari Cerchiaro, Giannone e Mazzoni per citarne alcuni. Come il fratello del Pinzani rosablu, buon tiratore, il playmaker Berti e la giovanissima guardia, Baccetti.

Detto questo, i rosablu hanno tutte le potenzialità per poter passare il turno, a patto che siano stati messi a posto, in questo lasso di tempo, alcuni scricchiolii, sia in fase offensiva che difensiva. L’ampio, quanto privo di significati profondi, successo di Pontedera nell’ultimo match (37-92), sembrerebbe dimostrare, condizionale d’obbligo, che il motore rosablu abbia ripreso a girare, dopo un lungo periodo in cui ha funzionato a due o tre cilindri.

In stagione regolare, dunque, il bilancio è di una vittoria a testa. All’andata, al "Palabridge", il Bama sciorinò una gara super, vincendo 99 da 80. Fu uno scorcio di stagione in cui, per la franchigia del presidente Sergio Guidi, girava tutto per il verso giusto. Quelle otto vittorie consecutive che condussero Bini e compagni anche in vetta a pari merito per una settimana con le big senesi. Anzi, anche davanti al Costone che avrebbe vinto il campionato. E tutto questo da matricola, dopo la vittoria nel campionato di serie "D". Nel ritorno, la parabola discendente: Empoli prevalse in casa per 71 a 63.

Purtroppo non c’è mai pace in via Marconi. Oltre a Lorenzi, in condizioni fisiche precarie, dopo l’infortunio contro Costone Siena, si è aggiunto Doveri che ha subito una violenta distorsione a una caviglia nell’ultimo allenamento. Ci sono forti dubbi sul suo impiego. Arbitreranno Landi di Pontedera e Montano di Siena.

Massimo Stefanini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?