Lucchese-Olbia, il pareggio di De Feo (foto Alcide)
Lucchese-Olbia, il pareggio di De Feo (foto Alcide)

Lucca, 2 dicembre 2018 – Pareggio in pieno recupero per la Lucchese che dopo essere stata sotto per quasi oltre settanta minuti, trova in pieno recupero il gol con il solito De Feo che realizza il suo settimo gol. Il tecnico rossonero decide di non rischiare dal primo minuto Lombardo al suo posto Zanini.

Per il resto conferma il classico modulo 4-3-3. La prima azione è dei padroni di casa. Al 9’ Provenzano crossa al centro per Bortolussi che viene anticipato in angolo da un difensore sardo. Ancora i padroni di casa in avanti all’11’ questa volta è Zanini che colpisce il palo esterno.

Cresce lentamente l’Olbia che al 20’ con Vallocchia impegna Falcone. Due minuti più tardi nuovamente i rossoneri in avanti con un sinistro telefonato di Mauri che non impensierisce Marson. I sardi al 31’ passano in vantaggio. Colpo di tatto di Ogunseye per Ragatzu, Falcone non interviente, la palla prima tocca il palo e poi finisce in rete.

La Lucchese prova a reagire, ma le azioni sono tutte troppo lente in fase d’impostazione con l’Olbia che si richiede e riparte. Si va al riposo dopo un minuto di recupero.

Nella ripresa la Lucchese non riesce mai a costruire un’azione degna di impensierire Marson. Gioco spezzettato e senza idee, poche le conclusioni degne di nota se non tanti cross alti preda dei difensori sardi. L’Olbia dal canto suo cerca di sfruttare le ripartenze. L’unica vera occasione arriva al 46’ in pieno recupero con Favale che di testa manda la palla sopra la traversa.

Gli ultimi minuti sono un assedio rossonero e in pieno recupero al 50’ arriva il pareggio. Lancio dalle retrovie, spizza di testa Jovanovic per De Feo che di sinistro non sbaglia e realizza il gol del pareggio. Dopo un match veramente brutto alla fine arriva un punto d’oro che porta la Lucchese a sette punti.

Il tabellino

Lucchese-Olbia 1-1

LUCCHESE (4-3-3): Falcone; Zanini (33’ st Isufaj), Gabbia, Martinelli, Favale; Greselin (16’ st Lombardo), Mauri (38’ st Strechie), Provenzano; De Feo, Sorrentino (16’ st Jovanovic), Bortolussi. A disp. Aiolfi, Madrigali, Cardore, Beranrdini, Santovito, Palmese, De Vito, Isufaj, Bacci. All. Favarin.

OLBIA (4-3-3): Marson; Pinna, Bellodi, Iotti, Cotali; Calamia, Muroni (29’ st Tetteh), Vallocchia (41’ st Martiniello); Ceter (29’ st Biancu), Ogunseye (41’ st Piredda), Ragatzu. A disp. Crosta, Pitzalis, Pisano, Cusumano, Vergara, Var Der Want. Al. Carboni.

Arbitro: Kumara di Verona.

Marcatori: 31’ pt Ragatzu, 50’ st De Feo.

Note: angoli 10 a 3 per la Lucchese. Ammoniti Gabbia, De Feo, Ogunseye, Piredda e Marson. Recupero 1’ pt e 5‘ st.