Lucca, 10 luglio 2018 - Oggi pomeriggio la Variante al Regolamento Urbanistico relativa a una “diversa localizzazione delle attrezzature collettive e delle aree verdi ad Antraccoli” è approdata nella commissione urbanistica, dopo di che è prevista nelle prossime settimane la sua definitiva approvazione da parte del consiglio comunale. La Variante rientra nella fattispecie della variante semplificata perché ha per oggetto previsioni interne al territorio già urbanizzato, per le quali lo stesso Piano Strutturale contempla la realizzazione di centri civici nelle località che ne siano sprovviste. La Variante è stata adottata oltre un anno fa dal consiglio comunale e prevede in particolare la realizzazione di un'area a servizio della collettività nell’unica zona di proprietà del Comune  dove è possibile realizzarla, dal momento che le aree verdi in prossimità della chiesa di San Michele, che attualmente il RU destina ad “aree per attrezzature d’interesse locale”,  sono soggette a vincolo cimiteriale. 

L'area, che prevedeva già questa tipologia di intervento nel Peep alla fine degli anni Ottanta, ospiterà un piccolo centro polifunzionale di quartiere il cui progetto sarà definito  successivamente nell'ambito del bando che verrà condiviso con gli abitanti della frazione: qui i residenti di Antraccoli e delle immediate vicinanze potranno svolgere attività di socializzazione. Tutto il resto dell'area resterà a verde e, accogliendo in questo parzialmente le due osservazioni pervenute in fase di adozione della Variante, non si prevede più la destinazione sportiva per questa parte preminente a verde, ma solo quella esclusiva di “aree a parco e per il gioco”.