A indagare sul ferimento sono i carabinieri
A indagare sul ferimento sono i carabinieri

Lucca, 15 luglio 2020 - Violenza in famiglia nel pomeriggio di martedì a Capannori, dove un 28enne albanese, al termine dell’ennesima lite con la mamma per questioni economiche, ha aggredito la donna colpendola con un pugno al volto. Il giovane ha poi cercato di impedire, ostruendo la porta di ingresso con un divano, l’accesso alla casa da parte dei Carabinieri, venendo al termine di una fase concitata arrestato anche con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. La madre ha riportato qualche giorno di prognosi per delle tumefazioni sul viso.

Dopo l'arresto l'uomo è stato portato in carcere.