Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 giu 2022

"Il suo cruccio? La perdita di rigore"

“Viveva come tradimento lo smantellamento del lavoro giornalistico“

21 giu 2022

"Oriano De Ranieri – scrive l’amica Daniela Marcheschi – era un uomo di solidi studi (anche in Seminario) e di solido mestiere e grande appassionato di musica. Il suo cruccio era la condizione incerta del giornalismo di oggi in Italia: vi coglieva una dissignificazione diffusa, una perdita di rigore e deontologia professionale, di sapere della lingua e dell’informazione. Per lui questo era uno “smantellamento” dall’interno del lavoro giornalistico in atto da tempo: lo viveva come un tradimento inaccettabile".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?