Le volanti della Polizia davanti all’Ovs in via Roma
Le volanti della Polizia davanti all’Ovs in via Roma

Tentano di rubare della merce nel grande magazzino Ovs in via Roma, ma vengono scoperti dagli addetti alla sicurezza. Uno riesce a fuggire, ma l’altro viene poi acciuffato dalla Polizia E’ accaduto ieri poco dopo le 14.45. I due ladruncoli, due giovani di origine africana, erano entrati all’Ovs fingendo di voler acquistare dei capi di abbigliamento, ma a un certo punto, dopo aver girato nel negozio si sono diretti verso l’uscita con della merce nascosta addosso. In particolare uno aveva occultato un giubbotto.

Gli addetti alla sicurezza, che li stavano tenendo d’occhio da qualche minuto, li hanno però bloccati all’uscita, contestando loro il furto. A quel punto uno dei due si è divincolato ed è riuscito a fuggire, mentre l’altro è stato trattenuto fino all’arrivo delle volanti della Polizia che hanno temporaneamente bloccato via Roma nel tentativo di trovare il complice.

Il giovane bloccato dai poliziotti è stato poi condotto in Questura per ulteriori accertamenti: si tratta di un 23enne originario del Gambia, con permesso di soggiorno in attesa di occupazione, che è stato arrestato per rapina impropria. Dopo essere stato fermato all’uscita da un addetto alla sicurezza, lo ha infatti minacciato pur di rimanere impunito. Le minacce sono continuate anche alla presenza dei poliziotti che nel frattempo erano giunti sul posto. Stamani comparirà in tribunale per il processo con rito direttissimo.