Lucca, 15 aprile 2018 - Storia a lieto fine: un labrador cade nel fosso cittadino, un uomo si butta e lo salva. 

Il cane, che era con la sua padrona - una signora straniera - era un po' irrequieto, la padrona lo ha liberato e lui si è messo a correre, è salito sulla spalletta e poi si è lanciato nel fosso: la corrente era molto forte e l'animale era in pericolo. E' stato trascinato per circa duecento metri dall'acqua. 

La padrona, disperata, è anche caduta a terra cercando di riprendere il cane prima che si lanciasse nel fiume. Tutto è successo intorno alle 15 in piazza San Francesco. Visto l'animale in pericolo  titolare del locale 'Il pellegrino' in piazza San Francesco, Giuseppe Melis, si è tuffato e lo ha salvato. A quel punto è scattato l'applauso delle persone che stavano seguendo la vicenda. 

"Lo sai che c'è un santo dei cani?", ha detto Melis  accarezzando il labrador dopo il salvataggio.