Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 giu 2022
fabio bernardini
Sport
18 giu 2022

Manaj saluta, Pecini va a pranzo con Osti

L’attaccante non sarà rimpiazzato. Ieri a Lerici si è parlato del possibile approdo nell’area tecnica, atteso il via libera dai Platek

18 giu 2022
fabio bernardini
Sport

di Fabio Bernardini

L’attaccante Raj Manay, che lo Spezia non ha riscattato dal Barcellona, ha salutato compagni e tifosi affidandosi al suo profilo Instagram: "Grazie a tutti ragazzi e in bocca al lupo. Grazie anche a tutti i tifosi che rendete magica questa città!". Il bomber albanese, per il quale si è fatto avanti l’Elche, lascia il club bianco con cinque gol realizzati in trenta partite. Alla luce dell’assetto tattico 3-5-2 che mister Gotti adotterà, difficilmente il ds Pecini rimpiazzerà il nazionale albanese perché in attacco c’è abbondanza di giocatori: Nzola, Verde, Strelec, Agudelo, Antiste e Gyasi, quest’ultimo dirottato sulla fascia come quinto. Con Podgoreanu che potrebbe essere destinato al prestito. In attacco, in questa sessione, resta l’opportunità di Ebrima Colley, che Pecini cercherà di riportare in riva al Golfo insieme a Kovalenko (con Lovato che potrebbe essere inserito nella trattativa): già in agenda un incontro, la prossima settimana, con i dirigenti dell’Atalanta. Sul fronte mercato la Lazio ha messo nel mirino il portiere Ivan Provedel, anche se non è il solo nella lista del ds Tare. Al momento i margini di rinnovo del contratto con lo Spezia oltre il 2023 sono difficili stante la differenza tra l’ingaggio del giocatore friulano e gli standard applicati dal club bianco. Nel caso di mancato accordo sono due le ipotesi percorribili: il rispetto della scadenza contrattuale fissata a giugno 2023 o la cessione. Non si registrano novità, allo stato attuale, per i rinnovi contrattuali di Maggiore (difficile), Nzola (possibile) e Sala (si farà).

La prossima settimana il ds aquilotto incontrerà Luca Gotti (l’ufficializzazione è prevista il primo luglio visto che il tecnico è ancora sotto contratto, fino al 30 giugno, con l’Udinese) per fare il punto della situazione sul mercato, specie per ciò che riguarda il difensore centrale destro (smentito da Pecini un interessamento per i doriani Ferrari, Magnani e Yoshida) e la mezzala. Quanto meno complicato il ritorno di Erlic del Sassuolo, per il quale si sarebbe già mosso il Friburgo. Lunedì prossimo il ds Pecini incontrerà il ds del Torino Davide Vagnati, presente più volte al ‘Picco’ nello scorso campionato: all’ordine del giorno le posizioni di Maggiore e Nikolaou, che interessano al ds granata e Karol Linetty, che gode i gradimenti dell’operatore di mercato lunigianese. Per quest’ultimo è forte il corteggiamento della Samp, tenendo altresì presente che il suo ingaggio, superiore al milione di euro, è fuori dagli standard dello Spezia. Passi in avanti per quanto riguarda lo staff tecnico riguardo il preparatore dei portieri della Samp Fabrizio Lorieri e l’ex capitano Claudio Terzi.

Ieri Pecini ha, poi, incontrato a pranzo il ds Carlo Osti in quel di Lerici: si è parlato del possibile suo approdo nell’area tecnica, per il quale si attende il via libera dai Platek. Ciò consentirebbe a Pecini di avere maggior spazio operativo nella sua proverbiale ricerca di talenti in giro per l’Europa. Tenendo presente che il ds aquilotto avrà un ruolo di sovrintendente anche del Casa Pia e del SönderjyskE. Infine, cresce l’attesa tra i tifosi per il lancio della campagna abbonamenti da parte del club bianco, prevista per lunedì.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?