Vigili urbani
Vigili urbani

La Spezia, 25 aprile 2019 - Il conducente del carro attrezzi ha fatto autogol: si è presentato ebbro ai vigili urbani che lo attendevano per la rimozione dei due veicoli che due giorni fa, alle 16,30, erano stati coinvolti in una scontro frontale all’interno della Galleria Napoleone.

Alle 18 circa, una volta giunto sul posto, il conducente di uno dei due carri, proveniente da carrozzeria della Val di Vara, ha destato l’attenzione degli Agenti di Polizia Municipale impegnati nei rilievi del sinistro. Hanno pensato bene di sottoporlo ad un controllo stradale prima di farlo procedere alla rimozione di una delle due autovetture. L’intuizione degli Agenti ha permesso di far emergere che il conducente del carro attrezzi, un uomo di 44 anni, non aveva sottoposto il veicolo alla prescritta revisione periodica per più di una volta ed inoltre, sottoposto a controllo etilometro, è risultato positivo all’assunzione di alcool con un valore massimo pari a 1,31 g/l.

L’uomo si è visto quindi combinare dagli Agenti di Polizia Municipale della Spezia una sanzione di 346 euro per le omesse revisioni e denunciato per guida in stato di ebrezza con ritiro immediato della patente di guida ed una decurtazione di 10 punti.

La rimozione del veicolo incidentato per il quale si era presentato l’uomo è stata quindi affidata a personale di altra ditta che ha provveduto anche a rimuovere lo stesso carro attrezzi con cui era giunto.