Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

Roma, 16 febbraio 2019 - Il suo fare sospetto ha messo in allerta i finanziaeri del 3° nucleo operativo metropolitano di Roma, impegnato in un controllo nei pressi della stazione Tiburtina.

Ci avevano visto giusto: il 30enne nigeriano, residente alla Spezia, aveva con sé due trolley con all'interno 26 chili di marijuana, divisi in cinque buste.

Secondo gli investigatori avrebbe potuto ricavare oltre 143mila dosi e, una volta immessa in circolazione nelle principali piazze del nord Italia, avrebbe fruttato 260mila euro.

Il nigeriano è stato arrestato e processato per direttissima: è stato condannato a tre anni di reclusione.