Scatta oggi il campionato nazionale di serie B di pallavolo maschile. Alle 17 sul parquet del Palazzurri il sestetto dell’Invicta ospita il Foligno al debutto, nel girone F. "Abbiamo preparato bene questo esordio – sottolinea il presidente Andrea Galoppi – e speriamo di fare una bella prestazione. La prima giornata è un test per tutti per cui ci sono sempre delle...

Scatta oggi il campionato nazionale di serie B di pallavolo maschile. Alle 17 sul parquet del Palazzurri il sestetto dell’Invicta ospita il Foligno al debutto, nel girone F.

"Abbiamo preparato bene questo esordio – sottolinea il presidente Andrea Galoppi – e speriamo di fare una bella prestazione. La prima giornata è un test per tutti per cui ci sono sempre delle incognite. Abbiamo la novità dei nostri giovani ed il ritorno di Galabinov. Il nostro obiettivo è quello di disputare una buona gara con la speranza della vittoria. Affrontiamo, però, una delle squadre che vengono considerate tra le favorite per la vittoria finale per cui il compito dei ragazzi non sarà facile: loro sono forti, però, non partiamo battuti. Per quanto riguarda il girone ci sono 4-5 squadre che hanno qualcosa in più e noi speriamo di esserci anche noi".

"Un campionato, forse, più impegnativo rispetto a quello dello scorso anno – afferma il tecnico Fabrizio Rolando – anche se noi possiamo vantare più esperienza di categoria". Oggi tutti a disposizione del tecnico Rolando ad eccezione di Pezzetta. La rosa: Napolitano, Pantalei, Pellegrino, Rossi, Galabinov, Alessandrini, Brandi, Cericola, Barbini, Pardo Mati, Pezzetta, Morviducci, Caldelli, Cappuccini.

Debutto vincente intanto per l’Errepi nel campionato di serie B2 femminile. Le ragazze allenate da Luigi Ferraro hanno superato, davanti al pubblico amico, il sestetto del Trestina con il punteggio di 3-1 (19-25, 25-23, 25-17, 25-21). Il tecnico ha utilizzato tutte e dodici le ragazze a disposizione.

"E’ stata una vera battaglia con tutti gli inconvenienti dei match d’apertura. Contro una squadra già rodata noi abbiamo avuto qualche difficoltà a trovare la marcia giusta e alla fine siamo riusciti a contrastare con efficacia i loro attacchi e alla fine ha prevalso la qualità delle nostre ragazze".

P.P.