Follonica-Cp Grosseto, avrà un gustoso antipasto oggi alle 18 (diretta streaming su Fisrtv.it) sulla pista del Palasport di Casa Mora a Castiglione della Pescaia. Blu Factor e Alice Grosseto si sfideranno in un derby valido per la quinta giornata di serie A2. I ragazzi di Michele Achilli, dopo aver messo in tasca il primo punto del campionato si...

Follonica-Cp Grosseto, avrà un gustoso antipasto oggi alle 18 (diretta streaming su Fisrtv.it) sulla pista del Palasport di Casa Mora a Castiglione della Pescaia. Blu Factor e Alice Grosseto si sfideranno in un derby valido per la quinta giornata di serie A2. I ragazzi di Michele Achilli, dopo aver messo in tasca il primo punto del campionato si troveranno di fronte il quintetto che sta guidando la classifica in coabitazione con il Sarzana. Un bel test per i biancorossi, che cercheranno di proseguire il loro percorso di crescita anche se non sarà facile contro una corazzata tra l’altro imbottita di tanti ex.

"Per noi è una partita bellissima da giocare – sottolinea Riccardo Salvadori – perché è sempre stimolante affrontare una squadra che occupa le prime posizioni della classifica. Il Castiglione è ovviamente una formazione al di fuori della nostra portata, che ha giocatori di esperienza che hanno giocato in serie A1, come Buralli, Saitta e Brunelli, affiancati da alcuni giovani interessanti, che sono nel giro delle nazionali, come Cabiddu e Maldini". "Per il Grosseto – aggiunge Salvadori – è un derby proibitivo: l’ossatura della squadra è ultraquarantenne, con giovani all’esordio in categoria. Quello che c’interessa è aiutare a far crescere i nostri talenti e farli approcciare a questo tipo di partite per far esperienza. Il nostro obiettivo è fare la miglior figura possibile, anche se sarà molto dura. Il derby con il Castiglione è sempre affascinante ed emozionante. Per me ed alcuni miei compagni è un ritorno al passato". Il Cp Alice dovrà fare ancora a meno di Filippo Rosati, convalescente dopo un piccolo intervento. La lista dei convocati: Bruni, Raffaello Ciupi; Achilli, Alfieri, Nerozzi, Bianchi, Salvadori, Leonardo Ciupi, Borracelli, Giusti.