Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Gea senza appello Con la Fides per la rimonta

La Gea prova a ribaltare le sorti della semifinale playoff di serie D. Sotto 2-0 contro la Fides Livorno, la formazione dei coach Santolamazza e Faragli, stasera proverà, davanti al pubblico di casa, a tornare in corsa nella serie. Palla a due alle 20.30 al PalaAustria. La Gea, reduce da due sconfitte molto contestate – soprattutto l’ultima per l’arbitraggio –, proverà a far valere il fattore campo, avendo due partite in casa. La sconfitta al PalaCosmelli ha lascia tanto amaro in bocca per come è maturata, con i ragazzi di Faragli e Santolamazza che non sono riusciti ad approfittare di alcuni momenti difficili della Fides per rientrare in partita, ma nel secondo tempo hanno dimostrato una migliore condizione fisica che potrà far comodo e fare la differenza in gara3. Stavolta la Gea potrà fare affidamento sulla tifoseria che in settimana si è organizzata per riempire e colorare di biancorosso il PalaAustria.

Rispetto a gara2, rientra Lorenzo Scurti, che ha scontato la squalifica, ma partirà inizialmente dalla panchina per una distorsione alla caviglia. In dubbio anche Bambini. Assenti Battaglini, quasi pronto al rientro, e Ricciarelli, che non sono mai stati schierati nelle sei partite di playoff.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?