Pesca illegale a Follonica: multati a Montecristo nel Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Pescano a Montecristo. Multati

Pescano a Montecristo. Multati

Il reparto Carabinieri Biodiversità di Follonica è prontamente intervenuto intercettando e sanzionando un natante noleggiato da quattro turisti tedeschi che hanno violato il divieto di ingresso e di navigazione nell’area a mare protetta di Montecristo, dal Parco Nazionale Arcipelago Toscano. Non solo: hanno preso una multa anche perchè pescavano in un’area vietata. "L’Isola di Montecristo, Riserva naturale dello Stato gestita dall’Arma dei Carabinieri per la Biodiversità, nel Parco Nazionale Arcipelago Toscano, custodisce un’inestimabile ricchezza di biodiversità ed è dedicata alla conservazione dei delicati habitat che la caratterizzano – ha detto il comandante del Reparto Carabinieri Biodiversità di Follonica Giovanni Quilghini – L’isola è costantemente presidiata da militari dell’Arma, che svolgono compiti di sorveglianza, supporto alle attività di gestione e conservazione in turni di quindici giorni. L’accesso alla Riserva e la navigazione nell’area marina circostante, classificata Zona 1 del Parco Nazionale, è vietato per ragioni di tutela e conservazione". "Soddisfatto il presidente del parco nazionale Giampiero Sammuri che ha ringraziato il Reparto Carabinieri. "Mi piace sottolineare nuovamente il fondamentale ruolo delle forze dell’ordine che supportano l’Ente Parco nelle attività di presidio e di vigilanza delle sette isole dell’Arcipelago Toscano. Grazie davvero al comandante Quilghini e al suo reparto per l’intervento condotto nei giorni scorsi e, più in generale, per l’ottimo lavoro svolto a Montecristo, sito di straordinaria importanza conservazionistica".